jonathan


Chi sono

Classe 1968, da sempre innamorato della Montagna e di quello che offre.
L'escursione, l'arrampicata, il ghiacciaio, lo sci alpinismo e fondo, lo snowboard, la fotografia.... ma anche i compagni di viaggio, le persone, l'amicizia e.... la polenta in rifugio!

L'anno ideale:
Ottobre - Dicembre: arrampicata in falesia.
Dicembre - Aprile : Sci Alpinismo/Cascate
Maggio - Luglio: si sale qualche bella via di Montagna
Luglio - Settembre: si va verso i ghiacciai e le vie in quota.

Buona preparazione per quanto riguarda tecnica, manovre e sicurezza; prediligo l'esperienza in se, alla prestazione e alla ricerca della difficoltà o del pericolo.
Mi piace cercare di migliorare il mio livello e mi piace farlo in buona compagnia.

Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ottimo sino al parcheggio di Oropa
Via spettacolare, in ottime condizioni. Tecnicamente può variare anche di molto a seconda di ghiaccio e innevamento. Soste e spit, in ottime condizioni e posizionati proprio dove servono. Più soste di quelle relazionate in questa descrizione, perciò i tiri possono essere gestiti a discrezione. Su L6 tira parecchio la corda quindi molto utile sfalsare le corde nei rinvii. Usato una vite da ghiaccio nel primo tiro, più per gioco che per effettiva necessità, poi un paio di friend utili per aumentare la sicurezza e in certi punti. In caso di affollamento e ghiaccio sottile ( come è accaduto a noi) attenzione a ciò che può cadere dall’alto.
Una gran bella avventura, in compagnia del amico Dani. Molto bello il canale e anche l’uscita con tanto di cresta finale. Meglio sarebbe farla senza nessuna cordata davanti che, può scaricare materiale dall’alto e rallentare la salita. Scendere a piedi sino ad Oropa non è poi così male, una bella passeggiata al crepuscolo per chiudere degnamente la giornata.

il primo tiro

Inconfondibile

La bella cresta finale

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: Buone
tipo ghiaccio :: Cariato nel ultimo tiro
note su accesso stradale :: Ottimo su strada pulita
quota neve m :: 1600
parcheggiando al ufficio postale, seguire la strada sino al evidente cartello del sentiero GTA sulla Sx, da questo, per traccia evidente, in poco più di 1 ora. Parcheggiano a Celle, seguire la strada in senso inverso.
I tiri sono 3 ma le soste, tutte in ottimo stato, sono 5 ( sx, dx, sx, sx, sx) dalla partenza di L1 su S1 sino al arrivo di L3 su S5. Il secondo tiro si può finire su S3 o un po’ più in alto su S4, e di conseguenza la partenza di L3 e le doppie a scendere. Noi abbiamo usato L1, L2, L3 e L5 con corde da 60.
Molto bello l’ultimo tiro, anche se il ghiaccio nella parte finale era un po’ cariato e magro.
Un’altra bella giornata con il Conte Arcuri.
Bella cascata, specie l’ultimo tiro.
Temperatura mite.

La partenza del sentiero.

Dalla cima di L3
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: Discreto
tipo ghiaccio :: a tratti spaccoso
note su accesso stradale :: Buono sino alla statale, poi ghiaccio sino al ponte.
Cascata in buone condizioni, quasi tutta gradinata vista l'alta frequentazione, alcuni tratti un po' sottili da aggirare valutando al momento.
Bella esperienza e bella gita in ottima compagnia. Peccato l'affollamento, comunque ben gestito da tutti i presenti. Lunghetto l'avvicinamento, compensato dal bellissimo ambiente.



Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa
note su accesso stradale :: Ottimo in statale sino a Ruà
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Nulla di rilevante, in alto utili ma non indispensabili i coltelli. Nell'ultimo tratto é utile aggirare la cima sulla SX (faccia a monte), evitando così il tratto più ripido e duro, da godere poi in discesa (vedi traccia). A scendere arrivati al bosco bisogna cercare un po' il percorso, anche in funzione delle numerose zone pelate; comunque sempre ottimamente sciabile.
Un buon inizio anno. Gita molto bella e meritevole, ottimo il panorama dalla cima.

La cima in lontananza


Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo portante
note su accesso stradale :: Strade pulite sino al parcheggio degli impianti
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Neve parecchio dura specialmente verso la cima. Utili ma non indispensabili i coltelli per salire.
Passato nel vallone tutto a sinistra (faccia a monte) degli impianti tra le Meire Pian Croesio e le Meire della Ruvina, per stare un po’ fuori dagli impianti.

Oggi in solitaria. Splendida giornata, meteo eccellente, giusto un po’ di brezza in cima.

Croce di vetta
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: ventata
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ottimo sino al parcheggio a S. Giacomo
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
In realtà la cima che si raggiunge seguendo l’itinerario descritto è la Cima Gardun a quota 2260.
Gita alla ricerca di una cima sottovento. E così è stato, salita al riparo dal vento, a parte in cima, dove il vento era veramente forte.
Buona sciabilità, buon meteo, buona compagnia... ottimo birra e panino ai Lauri.

La stradina in salita.

Ampi pendii verso la cima.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Ottimo sino al parcheggio
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Ottima neve, leggermente pesante nelle zone più esposte al sole. Traccia da battere dalla Capanna Mautino in su, cercando di aggirare le numerose collinette.
Ottima sciabilità in discesa nella parte alta e anche nel bosco basso, dove si può tagliare la lunga strada di rientro.
Un’altra giornata ben riuscita, meteo splendido, compagnia ottima, neve fantastica. Gentili e ospitali alla Mautino, ottima la birra di castagna e la polenta coniglio, senape e fichi.

Tutta da battere dalla Capanna in su....
Sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Strade pulite e ben accessibili, poco posto per parcheggiare alla partenza.
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Neve gelata in salita, sul ripido utili ma non indispensabili i coltelli. A scendere crosta e gobbe dovute a vento e pioggia dei giorni scorsi. Bosco fitto e in pessime condizioni, comunque sempre innevato. Lungo la strada un paio di slavine da attraversare sci ai piedi e un guado da fare sci in mano.
Nell’insieme una bella gita, ottima e piacevole la salita (grazie anche al meteo eccellente) pessima la discesa, anche a causa nelle scarse capacità sciistiche del sottoscritto.... :-(
Grazie a chi l’ha proposta, perché comunque è una gita che merita fare.


Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Un po’ sporca sino a Pragelato ma nulla di che.
attrezzatura :: scialpinistica
Molta neve, poco fondo specie in basso.
Inizio stagione meritevole. Partiti con nebbia e neve, arrivati nell’ultimo tratto con un bel sole.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ottimo su asfalto con ampio piazzale per parcheggiare
Vie sostanzialmente in buone condizioni, anche se qualche piastrina muove e qualche dado è lento. In effetti sarebbe meglio fare le doppie per scendere da alcuni dei tiri più facili; in caso contrario le corde sfregano veramente molto.
Un bel ambiente, soleggiato, con difficoltà per tutti i gusti. Unica pecca, forse, i tiri un po’ corti.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Mucrone (Monte) Via del Canalino (15/02/20)
    Valle di Bellino Ciucchinel (Cascata di) (23/01/20)
    Valle Argentera Rio Gentira (Cascata del) (11/01/20)
    Blegier (Monte) da Ruà (04/01/20)
    Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè (28/12/19)
    Gardun (Cima) quota 2260 m da San Giacomo (14/12/19)
    Saurel (Cima) da Bousson (07/12/19)
    Raccias (Punta) da Aiasse (30/11/19)
    Soma (Clot della) da Pragelato (16/11/19)
    Crò (Falesia del) (26/10/19)
    Stelle (Parete delle) Via Bruno Piazza (12/10/19)
    Stelle (Parete delle) Modus Operandi (12/10/19)
    Germana (Torre) Spigolo Boccalatte (21/09/19)
    Stella (Corno) Via De Cessole (13/09/19)
    Gran Rotsa (31/08/19)
    Militi (Parete dei) De Albertis (16/08/19)
    Militi (Parete dei) Settore Albatros - Spigolo Fornelli (09/08/19)
    Tribolazione (Becco Meridionale della) Via Malvassora (12/07/19)
    Provenzale (Rocca) Via Bonino - Perino - Girodo (29/06/19)
    Borgone Avanà (Falesia) (22/06/19)
    Bourcet - Parete del deltaplano Sperone centrale (15/06/19)
    Entreves (Aiguille d') Cresta SO (23/05/19)
    Teodulo (Rifugio) da Cervinia (13/04/19)
    Meidassa (Monte) da Pian della Regina (23/03/19)
    Cateissard Cateissoft : la falesia delle scuole (09/03/19)
    Sbarua (Rocca) Febbre gialla (22/02/19)
    Mucrone (Monte) Aspettando Nessi (16/02/19)
    Bosco (Cima del) da Thures (02/02/19)
    Mombarone (Colma di) da San Giacomo per i Monti Torretta, Cavalpiccolo e Cavalgrosso (26/01/19)
    Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè (05/12/18)
    Coudrey (Monte) Doctor Jimmy (19/10/18)
    Ostanetta (Punta) Via delle Fessura (28/09/18)
    Winkler (Torre) normale con Winkler-riss (23/09/18)
    Stabeler (Torre) Via Stabeler e Helversen (23/09/18)
    Delago (Torre) spigolo SO - via Piaz (22/09/18)
    Oriana (Placche di) - Settore Sinistro Scaccia Pensieri (15/09/18)
    Germana (Torre) Spigolo Boccalatte (08/09/18)
    Raty (Bec) Verde Smeraldo (02/09/18)
    Collerin (Passo del) da Pian della Mussa, giro dell'Uja di Bessanese (4 gg) (22/08/18)
    Cevrè (Falesia del) (18/08/18)
    Clarì (Punta) Un Pas Vers Le Ciel (11/08/18)
    Fiori (Parete dei) (08/08/18)
    Cristalliera (Punta) Torrione Centrale, Via Super Bianciotto (18/07/18)
    Udine (Punta) Alice 120-80 (15/07/18)
    Carra Saettiva (Roc du Preve - Settore Dx) Giochi di Primavera (11/07/18)
    Breithorn Occidentale Via Normale da Plateau Rosà (30/06/18)
    Zerbion (Monte) da Promiod (17/06/18)
    Venezia (Punta) Canale N e Cresta NO (10/06/18)
    Saurel (Cima) da Bousson (18/03/18)
    Fournier (Cima) da Bousson (18/02/18)
    Ghincia Pastour (Monte) da Crissolo (10/02/18)
    Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina (28/01/18)
    Machaby (Corma di) Bucce d'arancia (17/09/17)
    Rocciamelone da la Riposa (10/09/17)
    Grande Ala (Parete della) Sole d'Autunno (27/08/17)
    Roma (Punta) Via Normale da Pian del Re (27/08/17)
    Battaglia (Cima) Diretta San Quirico (21/08/17)
    Viso Mozzo Diedro Michelin-Carignano (05/08/17)
    Castello (Rocca) King Line (06/07/17)
    Furgon (Monte) Parete NO - Furgon Plaisir (17/06/17)
    Montestrutto (Falesia di) (30/04/17)
    Sbarua (Rocca) Sperone Cinquetti - Via Cinquetti - Burdino (09/12/16)
    Clari (Rocca) Ferrata Mario Perona - Aldo Saglia (14/05/16)
    Orrido di Foresto (Ferrata dell') (24/04/16)
    Aquila (Punta dell') da Serre Moretto, anello per Monte Muretto, Cugno Alpet, Punta Meina, Merla, Cucetto (06/02/16)
    Mombarone (Colma di) da Ivrea (16/01/16)
    Basei (Punta) dai Piani del Nivolet (28/08/15)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (08/08/15)