Ghinivert (Bric) da Laval per il Colle del Beth

Ghinivert (Bric) da Laval per il Colle del Beth

Dettagli
Dislivello (m)
1300
Quota partenza (m)
1677
Quota vetta/quota (m)
3037
Esposizione
Varie
Grado
EE

Località di partenza Punti d'appoggio
Bivacco colle del Beth previa autorizzazione

Avvicinamento
Da Pinerolo si raggiunge, con la statale 23 del Colle del Sestriere, Pragelato. Superata Ruà, capoluogo del comune, si oltrepassa la frazione Soucheres Hautes (1530m) e Traverses dove poco dopo si devia sulla sinistra (rotonda) arrivando al grosso parcheggio all'inizio della la Val Troncea, poco oltre Pattemouche; si continua ancora oltrepassando il ponte in legno di recente costruzione, percorrendo la bella sterrata quasi in piano fino al grosso parcheggio di Laval, dove occorre lasciare l'auto.
Nel periodo estivo talvolta sono presenti delle navette che portano da Pattemouche a Troncea. (per informazioni il telefono del Parco è 0122-78849 o consultare il sito www.parconaturalevaltroncea.it).
Descrizione

Dal parcheggio di Laval si percorre per circa 30’ la strada sterrata della Val Troncea, fino ad arrivare all’omonima località, dove sono presenti alcuni begli alpeggi ed il Rifugio Troncea.

Lasciando il rifugio a destra, continuare superando l’alpeggio seguendo il sentiero Ept 320, sempre molto ben evidente e segnalato. Si entra in un lariceto e per tornanti si prende quota mai troppo ripidamente, fino all’uscita del bosco. Seguendo il sentiero si sale dolcemente fino al bivio che conduce all’Angolo e alle miniere abbandonate a dx del cartello. Si prosegue invece a sinistra per il colle del Beth, con l’ultimo tratto un po’ più ripido.

Dal colle si passa a dx superando un rudere ed il bivacco (chiuso, per il suo utilizzo rivolgersi al parco è comunque presente un piccolo ricovero molto spartano sempre aperto). Si taglia a mezza costa tutto il versante ovest della montagna, su sentiero che attraversa la pietraia abbastanza comoda, per portarsi poi sul versante sud ovest, dove la pietraia lascia posto a terriccio e detriti. La croce di vetta è già ben visibile in alto sopra la nostra verticale.

Sempre seguendo i segnavia bianco-rossi e gli ometti, poco prima della cima il sentiero percorre il versante che dà sul versante di Massello. Un ultimo breve tratto un po’ più ripido tra gli sfasciumi porta al castelletto roccioso sommitale, sul cui culmine è posta la croce.

Il ritorno può avvenire dal percorso di salita, oppure una volta tornati al Colle del Beth, si può passare dagli omonimi laghi e traversare (con una discesa e una successiva risalita non troppo lunga e faticosa, fino al Colle dell’Arcano, dal quale si torna a Troncea.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
I.G.C. VALLI DI SUSA, CHISONE E GERMANASCA
carusc , carlo71 , andrea81
09/10/2021

Nelle vicinanze Mappa

1 settimana fa
2 mesi fa
1 anno fa
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
9 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
12 anni fa
13 anni fa
14 anni fa
15 anni fa
16 anni fa
17 anni fa
42 anni fa

Tracce (2)

Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 2150m 1.7Km

Clot della Soma

Stazione Meteo
Webcam 1524m 1.9Km

Pragelato

Webcam
Stazione Meteo 2480m 2.9Km

Sestriere Banchetta

Stazione Meteo
Stazione Meteo 1525m 4.5Km

Pragelato

Stazione Meteo
Webcam 1520m 5.2Km

Pragelato – pista baby

Webcam
Stazione Meteo 2250m 5.6Km

Sestriere Alpette

Stazione Meteo
Webcam 2050m 6.4Km

Sestriere – Cit Roc

Webcam
Link copiato