Costafiorita (Punta di) da Comba, anello per Rocca Sella e Monte Sapei

Costafiorita (Punta di) da Comba, anello per Rocca Sella e Monte Sapei

Dettagli
Dislivello (m)
943
Quota partenza (m)
1063
Quota vetta/quota (m)
1760
Esposizione
Sud
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
Sentieri 575 e 571 - segnavia bianco/rossi e qualche ometto, molto radi

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Percorrere la val di Susa fino ad Almese. Qui svoltare a destra in direzione Colle del Lis. Giunti a Rubiana, svoltare a sinistra, direzione Celle. Arrivati alla chiesa di Celle, lasciare lì la vettura oppure salire sulla stradina a destra, molto ripida, fino al termine. Pochi posti per le auto.
Note
Bel giro facile, ideale per primavera e autunno. Ottimo panorama sulle montagne della Val di Susa e sulla Torre d'Ovarda.
Giro piuttosto lungo, circa 11 km, e che presenta alcuni passaggi su facili roccette, anche se la difficoltà generale è E .
Occorre tener conto che si devono affronatre anche due risalite non brevissime.
Descrizione

Dal parcheggio girare a destra per la mulattiera che sale in un bel bosco di betulle.Si arriva a quota 1230 m dove si volge ad est per seguire il sentiero denominato Tramontana. Il sentiero è ripidissimo e a volte richiede l’uso delle mani su facili roccette. Dopo un ultimo tratto più dolce verso est si raggiunge un sentiero pianeggiante e si svolta a destra.
Dopo un brevissimo tratto ripido si scollina per pochi metri e si raggiunge la chiesetta del Roccasella. La vera punta, con una madonnina bianca, si raggiunge solo con facile arrampicata.. Si torna sui propri passi e superato il sentiero di salita si scende con direzione nord fino al Colle dell’Arponetto 1396 ; si prosegue verso nord e si sale nel bosco con pendenze abbastanza dolci verso il Sapei. Un ultimo tratto più ripido e si è sull’ampia vetta pianeggiante, con ottimo panorama sul vicino Civrari.
Si prosegue verso nord su lieve traccia (qualche ometto) e si arriva in breve al bel colle della Bassa, ameno ripiano con una bella fontana.
Si prosegue verso nord sul versante orientale della montagna, pervenendo ad un altro bel ripiano erboso con una caratteristica baita in basso su uno spuntone.
Proseguendo , dopo un tratto un po’ ripido si perviene ad una zona prativa. A sinistra vi è la dorsale che posta alla Punta di Costafiorita, che si raggiunge su una lieve traccia a sinistra e qualche roccetta finale.
Per il ritorno si ridiscende al colle della Bassa e si risale per pochi metri il sentiero per il Sapei, proseguendo però per la traccia di destra.
Questa aggira la montagna e scende attraversando numerosi ciaplè, poi entra nel bosco di faggi perdendosi un po’ (rari ometti). Si arriva alla Fontana Barale, gruppo di baite semidiroccate, e si prosegue ora su bel sentiero che scende dolcemente fino a Comba di Celle

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Fraternali 1:25000 n.4, IGC nr. 2 1:50000,
gigi02_to
14.06.2019
1 anno fa
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
9 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
12 anni fa
13 anni fa
14 anni fa
15 anni fa

Tracce (3)

Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 360m 4.2Km

Condove

Webcam
Webcam 936m 4.2Km

Sacra di San Michele

Webcam
Webcam 1000m 7.5Km

Frassinere

Webcam
Webcam 730m 9.7Km

Coazze

Webcam
Link copiato