Thabor (Monte) da Grange di Valle Stretta

Thabor (Monte) da Grange di Valle Stretta

Dettagli
Dislivello (m)
1409
Quota partenza (m)
1769
Quota vetta/quota (m)
3178
Esposizione
Varie
Grado
E

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio III Alpini - Rifugio Re Magi

Descrizione

Da Bardonecchia si seguono le indicazioni per Melezet e Colle della Scala, arrivando a Pian del Colle, dove in corrispondenza del primo tornante per il Colle della Scala, si prosegue dritti sulla strada sterrata della Valle Stretta, fino ai tornanti che precedono le Grange di Valle Stretta ed i rifugi, qui si parcheggia l’auto.

Ci si incammina lungo la strada superando i rifugi e le Grange di Valle Stretta, o proseguendo in lieve discesa tra le case e poi risalendo tramite sentiero, oppure procedendo lungo lo sterrato sulla sinistra che prosegue nel bosco in leggera salita.
Si ignora la deviazione di destra per il Lago Verde (merita una visita, 10 minuti), e si continua sulla strada fino al Piano della Fonderia, dove si imbocca la ripida sterrata di sinistra alternandola a sentiero, toccando la Maison des Chamois.
Ora inizia il sentiero vero e proprio, che si infila in una valletta con il torrente in basso a destra, e dà accesso alla conca prativa del Prat Du Plan, dove si attraversa il ponte e ci si inoltra in salita nel vallone che scende dal Col des Meandes. Il sentiero transita sotto le pareti dei Serous, molto suggestive, e quindi raggiunge con andamento dolce il Col des Meandes 2727 m.
Dal colle, superati dei grandi ometti di pietre, ci si porta verso sinistra e si inizia l’ultima erta salita, i pascoli lasciano spazio ad una fascia di roccette e detriti, si supera un tratto attrezzato con due ponticelli di metallo su zona franosa, raggiungendo alcune croci poste su uno sperone panoramico.
L’ambiente si fa lunare con la caratteristica terra rossastra,
un traverso dove a inizio stagione sono presenti dei nevai porta alla base del pendio detritico finale, che si risale seguendo le comode tracce presenti fino alla chiesetta.
La cima vera e propria si trova oltre la chiesa, a breve distanza posta all’estremità dell’altopiano che costituisce la cima del Monte Thabor, sul versante francese.

Per la discesa, anzichè tornare indietro dallo stesso sentiero si segue una traccia di sentiero appena sotto la chiesetta, che scende ripida verso destra nel vallone attiguo a quello di salita e dove in fondo si intravede il Lac Blanche. Il sentiero finisce al col de la Chapelle e da lì in poi si deve discendere attraverso una pietraia dove l’orientamento diventa problematico in presenza di nebbia comunque seguire i radi ometti
sino al lago, dove troviamo un sentiero che ci porta a scendere il vallone sino ad incrociare in sentiero principale nei pressi del ponticello in legno e da quì ritorno alle auto.

E’ anche possibile abbinare la salita del Thabor con la non distante Rocca Chardonnet.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Grandi vette e balconi delle alpi occidentali-G.Manni
Bibliografia:
Grandi vette e balconi delle alpi occidentali-G.Manni
andrea81
01.08.2020
2 settimane fa
4 settimane fa
1 mese fa
1 anno fa
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
9 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
12 anni fa
13 anni fa
14 anni fa
15 anni fa
19 anni fa
23 anni fa

Tracce (2)

Condizioni

Link copiato