Bianca (Rocca) da Villa

Bianca (Rocca) da Villa

Dettagli
Dislivello (m)
987
Quota partenza (m)
1392
Quota vetta/quota (m)
2379
Esposizione
Nord
Difficoltà sciistica
MS
Tipologia
Bosco rado

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Classica gita invernale da effettuarsi solo con molta neve e valutando attentamente la stabilità del manto nevoso nel ripido tratto finale sotto il Colle della Balma
Descrizione

Dal piazzale di Prali Villa si attraversa la pista da fondo e si sale lungo il costone piuttosto erto che porta alle case Sapatlè 1773 m.(Con poca neve conviene lasciare l’auto a Indiritti 1623 m e raggiungere le suddette case).Si prosegue sull’antica strada delle miniere di marmo; giunti all’altezza delle miniere abbandonate del Sapatlè la si abbandona per risalire un ripido costone costellato di radi larici, puntando verso il Colle della Balma.In annate particolarmente copiose, non abbandonarlo ed uscire direttamente sui più dolci plateau sommitali, senza tagliare in diagonale i ripidi pendii sotto il Colle.Dal colle si sale in breve alla punta.
Discesa: riscendere al Colle della Balma, risalire alla q. 2310 e restando preferibilmente sui costoni scendere direttamente sulla direttrice delle miniere abbandonate del Sapatlè e di quì sull’itinerario di salita.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Valli Pinerolesi di E.Quero
podina
01.02.2020
6 mesi fa
7 mesi fa
3 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
12 anni fa

Tracce (1)

Condizioni

Link copiato