Stella (Corno) – Via Campia

Stella (Corno) – Via Campia

Dettagli
Dislivello (m)
200
Quota partenza (m)
1500
Quota vetta/quota (m)
2620
Esposizione
Sud-Ovest
Grado
TD-

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Bozano (2458 m)

Avvicinamento
Dal Gias delle Mosche si prosegue su sentiero in direzione del rifugio.
Dal rifugio in 15 minuti si arriva allo zoccolo basale del Corno Stella, dove attaccano le vie.
Descrizione
Raggiungere il punto più alto della cengia mediana (volendo tramite una delle numerose vie dello zoccolo); attacco a sx della via Carlo Rossano.
L1: seguire il vago sperone stando preferibilmente sulla sinistra, puntare quindi ad un diedro, preceduto da una liscia placca di roccia grigio chiaro (2ch.). Salire il diedro da dx a sx e quindi sosta su un pulpito (IV+, 3ch. di sosta).
L2: salire il breve muretto sopra la sosta (1 ch., V+), quindi proseguire facilmente (IV/+) fin contro un altro muretto, che va salito da dx verso sx (V+, 3 ch.), fino a raggiungere in traverso una placca più facile che da sx a dx (IV+) porta in sosta (2 ch.).
L3: salire a sx della sosta, fino a raggiungere il marcato diedro sulla sx (V, 2 ch.). Quindi traversare decisamente a dx per una decina di metri (V+, delicato ed esposto, 5-6 ch.) fino a raggiungere un comodo punto di sosta (2 ch.).
L4: salire verticalmente su roccia nerastra dalle fantastiche vaschette e concrezioni (V, 2 ch.). Raggiungere quindi un diedro aggettante da cui si esce a sx con un passaggio atletico (V/+, 2ch.). Proseguire di nuovo su placca verticale ricca di appigli dalle forme più singolari (V, 1ch.) fino a raggiungere la vena di quarzo, che si vince tramite un camino sulla dx (1 ch.). Sosta poco a dx dell’uscita su 3 ch. da collegare.
L5: salire il liscio muretto sopra la sosta (IV+, 1 ch. sulla dx poco visibile) e quindi proseguire sulla facile rampa che prosegue a sx, facendo molta attenzione ai grossi blocchi instabili. Dopo una trentina di metri si raggiunge la sosta a fix delle calate, subito sotto il plateau di vetta.

Discesa: In doppia sulla via fino alla cengia mediana poi proseguire sulla cengia mediana verso sud (a destra guardando la parete) dove sono presenti gli spit per una calata in doppia fino alla pietraia sottostante che conduce al rifugio Bozano.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
mountain , vik , abo
13/08/2021
4 mesi fa
5 mesi fa
1 anno fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
9 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
12 anni fa
13 anni fa
14 anni fa
15 anni fa
16 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 1390m 4.3Km

Valdieri

Stazione Meteo
Stazione Meteo 2020m 4.6Km

Diga del Chiotas

Stazione Meteo
Webcam 2388m 9.4Km

Rifugio Questa

Webcam
Link copiato