Sap (Rifugio) da Ponte Lausa, anello per Embergeria, Bric del Bec, Prà del Torno

Sap (Rifugio) da Ponte Lausa, anello per Embergeria, Bric del Bec, Prà del Torno

Dettagli
Dislivello (m)
550
Quota partenza (m)
914
Quota vetta/quota (m)
1444
Esposizione
Varie
Grado
E

Località di partenza Punti d'appoggio
rifugio sap

Avvicinamento
Da torre pellice si segue la carrozzabile per Prà del Torno. Dopo i tornanti di Ponte Barfè si lascia l'auto in prossimità di una fontana e di un grande cartello posto all'arrivo di una teleferica che indica l'itinerario.
Note
facile passeggiata segnata con grandi cartelli didattici. si attraversano numerosi fourest, bergerie, e molti punti panoramici. nella prima e ultima parte si segue una mulattiera immersa in boschi di castagni, faggi e betulle. in alto invece si attraversano pascoli aperti.
Descrizione

Si scende per attraversare il torrente Angrogna su un ponte e si inizia a risalire il bosco su bella mulattiera. Si lascia il bivio a sinistra per Lausa e si continua fino alla Ramà. Si seguono sempre i segni bianchi e rossi fino al panoramico alpeggio di Embergeria. qui si segue la tracci a mezza costa (segni rossi, frecce, segni bianchi e rossi) che con sali scendi attraversi alcuni valloncelli e porta al Bric del Bec, da cui si tralascia il sentiero in discesa per Prà del Torno e si segue la strada sterrata che in breve porta all’accogliente rifugio Sap. Dal rifugio si seguono i segni bianchi e rossi che scendono ripidi prima per prati e poi nei boschi. Si toccano ancora alcuni fourest ottimamente tenuti e si perviene sulla sterrata che scende dall’alpeggio della Sella poco prima di Prà del Torno. Seguendo le due scorciatoie per evitare i lunghi tornanti della carrozzabile, attraversando Prà del Torno si arriva in breve nuovamente all’auto.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Fraternali 1:25000 n.7 Val Pellice
sam83
05.01.2020
7 mesi fa
1 anno fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
9 anni fa

Tracce (1)

Condizioni

Link copiato