Dragar


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Saliti dal percorso classico. Il sentiero è sempre ben tracciato. Un po' franoso il terreno prima del passo dell'orso, ma niente di tragico.

Con Ele, Andrea, Mauro, Dario e Marco
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Il cartello della falesia è più visibile scendendo da Bardonecchia (in questo momento però strada chiusa)
Le 4 stelle sono da contestuallizare!
Il posto è carino, vicino, con un ottima base per fare sicura. Chiaro che la vicinanza si paga con vista/rumore di auto dalla statale e autostrada.

I tiri sono spittati con abbondanza. Presenti moschettoni alle soste. Alcuni tiri (quelli più nuovi) sono ancora leggermente sporchi (soprattutto in Atlantide bisogna stare attenti a quello che si tira nella parte bassa). Lo stile è abbastanza ciapa e tira, quindi ottimo per una mezza giornata di svago senza troppi pensieri.

Tornerò per provare i tiri che mancano all'appello.

Oggi, con Ele, saliti:
La prima (5a), Spigolo lunatico (5b), for Mike (5c), Manu and Manu (5b), llLa facile (5a), Provaci tu Walter (5c), TGV (5c), Atlantide (5c)
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Ripiego della barre, causa brutto tempo con nevicata.
La salita per quanto si tratti di una camminata, richiede buon allenamento (la salita è rapida) e corretta valutazione dei pericoli ambientali. In questo weekend numerosi sassi fatti cadere da una ragazza francese impegnata nella variante della barre (non proprio a suo agio).
In effetti questo ghiacciaio è frequentato da cordate di 5/6/7 persone con guide, che forse prima dovrebbero imparare a ad andare per sentieri. Molto attenzione quindi agli altri.

Dalla base del rifugio 3 ore alla breche, poi 5 minuti al dome.
Ambiente super anche se oggi l'abbiamo visto poco.

Con Vale e Andrea!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Persa la corsa che va dal pian dei salati a indren: costretti quindi a fareo stolemberg. Abbastanza lungo in quanto ci sono parecchi passaggi ancora innevati.
Arrivati alla gnifetti alle 8,ottima accoglienza e ottima cena (come al solito).

Salita alla capanna in ottime condizioni, quest'anno tutto chiuso. Partiti alle 5.40 e arrivati alle 9.10.

Con Ele al suo primo 4000!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Per salire bastano i ramponi. Anche senza volendo.
Solo un po' di attenzione in discesa per non scivolare sul pendo al di sotto del bivacco Blais.
Tempo spaziale e temperature molto alte!

Con Ele, Vale, Andrea e Giulia!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ricordatevi di pagare il parcheggio al pian della mussa, anche se arrivate alle 4 come noi!
Gita impegnativa per la lunghezza. Il pian del gias sembra poco faticoso ma è lungo. La neve si inizia a calpestare in modo continuo da li.
La parete è ancora fattibile, la terminale è praticamente chiusa. Con queste temperature la neve diventa presto pappa, bisogna attaccare presto. Noi siamo partiti dal pian della mussa alle 5.15,suggerisco di anticipare di mezz'ora.
Siamo scesi dal colle che porta alla piccola ciamarella, calpestando sfasciumi (occhio) e passando su una cresta nevoso.
In discesa pettinata su neve sfatta e temperature tropicali.

Con Luca e Marta!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Strada di accesso segnalata da ometto di pietra
La falesia è perfetta per la stagione, si riesce a trovare sempre ombra, spostandosi eventualmente di settore.
Alcuni tiri sono abbastanza unti nelle parti basse.

Saliti "La paix, c'est la'haut (5b) - Le roi des (5c) - Pas de repit pour Susi (5c) - Le bout du tunnel (5c)
Da secondo (appendendomi non poco) Si tu veux, tu peux (6b).
Un poco meglio su Pec-pec (6a+):

Con una spin-off del corso di alpinismo della scuola Giordano: Andrea, Davide, Giulia, Lorenzo e Marco.

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Bella salita in ambiente stupendo. Fatta tutta la cresta proseguendo lungo la sud. Le difficoltà sono basse, ma bisogna essere accorti a non smuovere pietre.

Fatta con il corso di alpinismo scuola Giordano di Orbassano (con Manuel)

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Due tiri post lavoro. Arrivati intorno alle 19,ombra nei tiri a sx. I tiri più belli sono quelli a dx, belli lunghi! Sui gradi non mi esprimo, sicuramente sono tiri placcosi, bisogna avere un po' di abitudine in questo tipo di scalata.

Con Andrea e il Bura!
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Il primo tiro è il più difficile. Forse il grado corretto è 5b. Poi più facile con un paio di passaggi leggermente più complicati (L2 e L5).

Bella vista dalla cima.

Fatta con una singola in 6 calate. Occhio agli arbusti, se non si sceglie bene la sosta si rischia l'incastro.

Con Vale (a me i tiri dispari)