Tacul (Pyramide du) Cresta Est Via Ottoz-Grivel-Croux

Tacul (Pyramide du) Cresta Est Via Ottoz-Grivel-Croux

Dettagli
Altitudine (m)
3200
Dislivello avvicinamento (m)
200
Sviluppo arrampicata (m)
300
Esposizione
Est
Grado massimo
5b
Difficoltà obbligatoria
5b

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Torino, Aiguille du Midi

Avvicinamento
Dal rifugio Torino si raggiunge il col des Flambeaux, si scende nella vasta conca del Ghiacciaio del Gigante puntando in direzione della Pyramide.
Note
Classicissima via dei satelliti, non difficile e molto ripetuta. Un vero e proprio battesimo per l'arrampicata nel regno del granito.
Roccia ovviamente ottima, chiodi in via.
Descrizione

L’attacco è 30-40 m a monte dello sperone che s’infossa nel ghiacciaio, si sale su delle terrazze detritiche e si sale in diagonale verso destra.

Discesa: Possibili doppie lungo la via (si incastrano facilmente), ma più consigliata discesa in doppia su una via alla sinistra, in ambiente caratteristico.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Primi salitori: Croux, Grivel, Ottoz 29.07.1940
Bibliografia:
Dimensione quarto
lorenz
01.08.2020
2 giorni fa
2 settimane fa
11 mesi fa
1 anno fa
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
12 anni fa
14 anni fa
18 anni fa
21 anni fa
39 anni fa
43 anni fa

Condizioni

Link copiato