Tacul (Pyramide du) Cresta Est Via Ottoz-Grivel-Croux

Tacul (Pyramide du) Cresta Est Via Ottoz-Grivel-Croux
La gita
monviso71
4 26/07/2009

SALITA FACILE IN AMBIENTE SPETTACOLARE.
AVVICINAMENTO: dal rif. torino si segue la pista ben tracciata e sempre ben evidente.
ATTUALMENTE, l’unico pericolo oggettivo di rilievo sta nel fatto che la traccia passa per un breve tratto ,50 metri circa, all’interno di grandi crepacci dove è necessario passare su dei ponti di neve che non ispirano fiducia quindi fare estrema attenzione !!.
Anche la terminale sotto la parete è messa così così
LA VIA : l’attacco è segnalato da un cordone giallo , ormai marcio,( che ho rimesso in bella vista ).
la via sale lungo i diedri le fessure senza percorso obbligato (l’importante è rimanere sempre al massimo sul 4° altrimenti si è fuori via) fino al tettino (passo chiave 4° +) , gli ultimi tiri come da relazione
MATERIALE : le soste presenti attualmente sono su spuntoni o su chiodi e lo stato è scarso (chiodi arrugginiti, cordoni logori)
pochi chiodi lungo la via ottime possibilità per l’uso delle protezioni veloci misura media
DOPPIE :ATTENZIONE essendo la parete appoggiata le corde s’incastrano con facilità estrema molto meglio tenersi le corde addosso mentre si scende.

la via è facile ma in quel conteso risulta di gran soddisfazione.

Link copiato