Tacul (Pyramide du) Cresta Est Via Ottoz-Grivel-Croux

Tacul (Pyramide du) Cresta Est Via Ottoz-Grivel-Croux
La gita
andreino
5 11/08/2012

Salita a dir poco spettacolare!
Note tecniche utili ai ripetitori:
l’accesso dal Torino è rapido: 50 minuti dalla discesa sul ghiacciaio.
La terminale invece sta diventando un problema, per 2 motivi: innanzitutto rimane un solo ponte di neve per l’accesso alla parete S-E, l’accesso classico (qualcuno ha attaccato direttamente lo spigolo dal basso, mi pare). Inoltre, la scarica dei giorni scorsi dal Col du Diable ha lasciato il seracco decisamente minaccioso… la cosa ci ha messo un bel po’ di pepe, soprattutto nella discesa…
La via: molte delle relazioni in giro non sono precise, a mio avviso: in realtà la via rimane molto più sul filo dello spigolo di quanto non dicano… almeno, così abbiamo fatto noi, trovando sempre soste e chiodi, quindi credo non sbagliando…
Gradazioni: ovvio che non si parla di moderne gradazioni… insomma, quando si legge IV+ o V- voglio sperare che tutti sappiano di cosa si tratta… non certo il 4c del Monte Bracco! 😀
Discesa lungo la cresta e poi 2 calate in parete S-E.
Occhio agli incastri e… alle dimensioni degli anelli di calata! Potendo scegliere tra molte soste, usare criterio…
Oggi caldo incredibile fino in cima, qualche folata di vento giusto per rompere le scatole al momento di gettare le doppie!

Con Paolino l’Alpino, prima dubbioso, poi contento!
Foto e report:
dani-climb2.blogspot.it/2012/08/pyramide-du-tacul-m-3468-ottoz-grivel.html

Link copiato