Pyramides Calcaires, cima SE Cresta NE

Pyramides Calcaires, cima SE Cresta NE

Dettagli
Dislivello (m)
1000
Quota partenza (m)
1700
Quota vetta/quota (m)
2689
Esposizione
Nord-Est
Grado
PD

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Elisabetta

Avvicinamento
Lasciare l'auto all'altezza della sbarra che chiude la strada della Val Veny, in località La Visaille. Seguire il sentiero che in due ore circa porta al rifugio Elisabetta.
La cresta inizia direttamente dietro al rifugio, per prenderla seguire per un tratto il sentiero per il Col des Pyramides Calcaires e per il Bivacco Hess, quindi volgere a sx e raggiungere il filo per ripidi pendii erbosi.
Descrizione

Direttamente dietro al rifugio Elisabetta, si sviluppa questa evidente cresta di roccia calcarea compatta. L’itinerario presenta una difficoltà costante sul II grado, con qualche passaggio di III nella metà inferiore, nei quali sono presenti alcuni chiodi. Il tratto centrale, pianeggiante ed erboso è camminabile.
Poco prima della vetta, bisogna affrontare un passaggio in discesa di circa cinque metri, che può essere agevolato grazie alla presenza di un chiodo e uno spezzone in loco oppure aggirato sul fianco SE (sx).
Discesa consigliata: tornare all’intaglio prima della cima, quello a cui si arriva grazie al chiodo+spezzone, poi piegare verso Nord dove diventa più agevole la discesa. Scendere il breve ma ripido versante NO verso il Colle delle Pyramides Calcaires (ometti). Attenzione discesa molto franosa.
Dal colle, a scelta, scendere la valletta a nord della cresta percorsa (neve fino a luglio), oppure scendere verso S in direzione dell’Alpe Sup. de la Lex Blanche dove si trova il sentiero che dal rifugio conduce al Col de la Seigne.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC 1:25.000 n. 107
ale290
19.07.2020
3 settimane fa
2 mesi fa
11 mesi fa
12 mesi fa
1 anno fa
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa

Condizioni

Link copiato