Aigle (Aiguille de l’) da La Visaille

Aigle (Aiguille de l’) da La Visaille

Dettagli
Dislivello (m)
2000
Quota partenza (m)
1670
Quota vetta/quota (m)
3517
Esposizione
Varie
Grado
PD-

Località di partenza Punti d'appoggio
Bivacco Rainetto (3047)

Avvicinamento
Da Aosta percorrere la S.S. 26 verso il traforo del Monte Bianco. Arrivati a Courmayeur imboccare a sinistra la strada per la Val Veny e salire fino in loc. La Visaille dove la strada è interrotta da una sbarra. Parcheggio su piazzole ai lati della strada.
Note
Vetta poco conosciuta rispetto alle vicine Aiguille de Trelatete e Petit Mont Blanc. Le difficoltà della salita sono riferite all'attraversamento del Petit Mont Blanc con una delicata discesa di una settantina di metri su rocce instabili con molta roba in bilico e percorso migliore un po' da cercare fino alla sella nevosa e al breve tratto di cresta sommitale facile e ben appigliata ma piuttosto aerea ed esposta fino in vetta.
Descrizione

Partenza dalla sbarra in loc. La Visaille (1670) e si sale lungo la strada asfaltata fino al rifugio Combal (1970). Poco prima del rifugio un cartello indica il sentiero verso il bivacco Rainetto che, dopo un primo tratto pianeggiante, comincia a salire decisamente in direzione del bivacco. Il sentiero è sempre evidente e ben segnalato,  nella parte alta qualche piccolo nevaio da attraversare e qualche passo di facile arrampicata su placche e roccette.

Giunti al bivacco (3047) si prende il pendio in neve fino alla base delle rocce sommitali del Petit Mont Blanc (3424).

Qui due possibilità:

attraversare il Petit Mont Blanc e scendere sul lato opposto fino alla sella nevosa situata tra il Petit Mont Blanc e l’Aiguille de l’Aigle con una settantina di metri di discesa non difficile ma delicata su rocce e sfasciumi piuttosto instabili dove il percorso migliore non è sempre così evidente oppure,

seconda possibilità, scendere sul ghiacciaio sottostante da un breve canale sulla sinistra (un ometto in pietra visibile alla sinistra del nevaio)  utilizzando le corde fisse della via di salita verso l’Aiguille de Trelatete e, giunti sul ghiacciaio, risalire alla sella con un traverso ascendente passando alla base del Petit Mont Blanc.

Dalla sella nevosa ora con facile salita su sfasciumi e vaghe tracce si arriva ad una spalla dove, con pochi passi di arrampicata senza difficoltà si giunge al breve e facile tratto di cresta sommitale aerea ed esposta che porta in vetta (3517).

Vetta molto panoramica con bella vista verso il versante sud del Monte Bianco e sul lato opposto verso la Lex Blanche, la Trelatete e l’ Aiguille des Glaciers. Discesa per uno dei due itinerari di salita, la soluzione più rapida e meno impegnativa è senz’altro il canalone con le corde fisse.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
I.G.C. n° 107 Monte Bianco.
old-bear
16.08.2020
1 mese fa

Condizioni

Link copiato