Rama, Verzel, Quinzeina nord (Punte) da Frassinetto, traversata per la cresta Beltrando

Rama, Verzel, Quinzeina nord (Punte) da Frassinetto, traversata per la cresta Beltrando

Dettagli
Dislivello (m)
1700
Quota partenza (m)
1100
Quota vetta/quota (m)
2437
Esposizione
Varie
Grado
EEA
Sentiero tipo, n°, segnavia
In gran parte sentiero n° 8 del comune di Frassinetto

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Nel 2018 il comune di Frassinetto ha installato su punta Rama un moderno bivacco e ha contestualmente attrezzato con cavo di acciaio e qualche scalino i tratti scabrosi della cresta che , raggiunta questa vetta, prosegue poi fino alla Verzel. E' così possibile effettuare una magnifica traversata da Frassinetto fino a Castel Nuovo Nigra per la medesima che però è logisticamente complicatissima data la difficoltà di raggiungere punto di partenza e di arrivo con mezzi pubblici. L'itinerario proposto percorre la stessa cresta ma, raggiunta la Verzel, rientra verso Frassinetto passando per la Quinzeina. E' così possibile effettuare tutta le parete interessante della traversata, senza modificarne le difficoltà, ma con un ben più comodo percorso ad anello.
Avvicinamento
Da Pont Canavese risalire fino e Frassinetto e qui proseguire lungo la strada si inoltra nella valle di Codebiollo. Superato Berchiotto proseguire ancora per un paio di km fino al bivio per Beirasso. Proprio in corrispondenza del bivio possibilità di parcheggio per un paio di auto.
Descrizione

Da dove si lascia l’auto parte una traccia di sentiero, da seguire con un minimo di attenzione per non perdersi, che passa dalle alpi Martinetto (1200), Miaretto (1300), Piani (1500) e Liri (1800). Proseguire ora per la cresta erbosa via via più ripida fino a quando inizia il cavo d’acciaio che può aiutare a superare qualche facile roccetta o a proteggersi nei tratti più esposti o scivolosi. Si arriva così in breve a punta Rama (2437) dove sorge un moderno e panoramico bivacco. Da qui il cavo d’acciaio continua quasi ininterrotto per gli oltre due km che separano questa punta dalla Verzel (2406) passando per le modeste elevazioni del monte Cavallo e della punta Prafourà. In alcuni tratti la cresta è un po’ esposta ma mai difficile e la presenza del cavo elimina ogni dubbio su dove sia meglio passare.

Dalla Verzel, anziché proseguire verso il rifugio Fornetto, tornare indietro per pochi metri fino al cartello che indica l’inizio del sentiero per la punta Quinzeina nord (2344) che si raggiunge dopo aver passato il piano dei Francesi e diversi saliscendi.  Questo sentiero non è sempre molto evidente specialmente nel caso di scarsa visibilità anche perché i bolli che lo dovrebbero segnalare sono spesso assi sbiaditi. Per contro le difficoltà che si incontrano qua è la sono state tutte addomesticate da un ulteriore cavo d’acciaio posto in occasione delle prime edizioni della Bella Dormiente Sky Race.

Non resta ora che scendere per il sentiero (ora evidentissimo e segnato anche da numerosi bolli e tacche) che passa da alcune alpi in cattivo stato e arriva infine nei pressi di Berchiotto dove seguendo la strada si tornerà all’auto in una mezzora di cammino.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
mu ed 03 Valchiusella
francoclimber
17/10/2021
1 mese fa
6 mesi fa

Tracce (2)

Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 1060m 3.7Km

Frassinetto

Webcam
Stazione Meteo 1240m 6.7Km

Colleretto

Stazione Meteo
Webcam 1100m 7.1Km

Santa Elisabetta

Webcam
Webcam 990m 7.4Km

Ronco Canavese

Webcam
Webcam 1150m 8.6Km

Valprato Soana

Webcam
Link copiato