Argentera (Cima Sud) Via Normale per il Rifugio Remondino

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Finalmente l'Argentera! Partiti presto (ore 6) per approfittare delle migliori condizioni atmosferiche, in vetta alle 9.30 circa.

Il passo dei detriti è praticamente sgombro da neve, fatta eccezione per la sinistra orografica, dove un canalone di neve arriva fino ai margini della pietraia sottostante il passo. Per il resto sentiero evidente nella prima parte del canale, nella parte alta più ripido e con traccia più approssimativa.

Dal colle abbassarsi leggermente sul lato opposto per raggiungere lo speroncino da cui parte la cengia descritta nella relazione.

Attualmente esistono solamente 2 tratti innevati:
1. dove la cengia si impenna verso l'alto;
2. tratto sottostante alle corde fisse, proprio sotto la cima.
Il resto della cengia è tutto pulito.

Attenzione cmq ad alcuni tratti esposti, principalmente nei tratti in cui la gengia attraversa pressochè orizzontalmente la parete.

Attenzione sulla cresta di collegamento con la cima nord, tratto innevato molto delicato.
Panorama fantastico! a mio modo di vedere unico, nel senso che vedere dal mare al Monte Rosa non mi è mai capitato!
Gita in compagnia di Mauro e Monica, grandissimi compagni d'ascensione!

Gita caricata il 18/06/07

Le foto

Vista sulla Cima Nord dell'Argentera (m.3286).
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: PD- :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1591
quota vetta (m): 3297
dislivello complessivo (m): 1765

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale