Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié

La gita

Sciabilità :: / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte inferiore gita) :: primaverile

quota neve m :: 1800

attrezzatura :: scialpinistica

Partiti fiduciosi nelle previsioni che davano nuvole con ampie schiarite nella zona ci siamo diretti verso il Monte Ghiliè. Si cammina per una decina di minuti sci a spalle, li si calza al torrente che si riesce a superare su tronchi senza tanti problemi. Il canalone è quasi completamente chiuso tranne alcuni buchi ben visibili che iniziano a comparire (uno a metà è mio :-). Visibilità crollata a 2450m e continuato la salita nella nebbia e sotto il nevischio (Grazie della traccia a chi l'ha messa!) sempre confidando nelle previsioni. Raggiunta la vetta sci ai piedi (utili i rampant nell'ultimo pendio).
Iniziata la discesa con una breve schiarita: primo pendio su vecchi binari ma senza problemi, poi lungo il crestone dove la visibilità è di nuovo crollata. Primo canale fatto nella nebbia poi, all'inizio del secondo, si è finalmente fatto vedere il sole che ci ha permesso di goderci i 700m di canale su neve primaverile veramente bella.
Non do valutazioni perché sarebbero troppo influenzate dal meteo di oggi e non rispecchierebbero le vere condizioni della neve.
Gita fatta con Bubbola (bronchitica, cough cough!) ed Annalisa sempre più contenta di essersi convertita... agli sci! Vero???
Foto su: _Ghilie#

Gita caricata il 15/05/11
Descrizione completa dell'itinerario