Malamot (Monte) o Pointe Droset da Piano San Nicolao

La gita

Sciabilità :: *** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: crosta portante

neve (parte inferiore gita) :: primaverile

quota neve m :: 1800

attrezzatura :: scialpinistica

Sci a 5 min. dall'auto dopo aver attraversato il torrentello. La lingua di neve con tracce porta alla gola che si supera con qualche ravanata e coltelli ma in breve si arriva su più comodo percorso e neve continua. Il vento l'ha fatta da padrone, non gelido ma intenso con folate destabilizzanti e coreografici turbini di polvere bianca. La Cima di Bard ed il Giusalet sembravano vette Himalayane fumanti. In queste condizioni, se pur con cielo terso, mi sono fermato 100mt. sotto la cima dove i ruderi non si scorgevano quasi tanto erano avvolti dal turbinio del vento. Ho fatto bene perché al momento della discesa si è coperto in un attimo ed è iniziata una blanda tormentina con neve pallottolare. Comunque la buona visibilità e lo scemare della tormenta man mano che scendevo, mi hanno fatto fare una bella discesa stando quasi sempre tutto a dx. Altri 2 scialp giunti all'auto poco dopo me.

Gita caricata il 01/03/19

Le foto

Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1720
quota vetta/quota massima (m): 2914
dislivello totale (m): 1194

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale