quelo64


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Un gioiellino, breve ma bello intenso anche fisicamente. Roccia che migliora salendo, fino a diventare eccellente e molto rugosa ed aderente nelle ultime due lunghezze.


parete e tracciato della via
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Ho voluto inserire questa relazione nella sezione arrampicata per un parallelo con l'adiacente Schweizerpfeiler. In realtà è un itinerario MOLTO ALPINISTICO dove la "restaurazione", come dice Kammerlander nella "prefazione" del libro di via che ha installato alla sosta 10, non ha cambiato in modo pesante il carattere di severità della via, come invece è successo allo Schweizerpfeiler con l'aggiunta di spit e anelloni cementati alle soste.
Ho anche dato quattro stelle per la soddisfazione e per la linea della via, non certo per la bellezza dell'arrampicata che è molto più faticosa che elegante. Comunque per me la via dell'estate. A mio parere come impegno ED inf. /6a+ / R3+ / IV.

tracciato della via
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Bella gita, l'arrampicata alterna tratti molto godibili ad altri mediocri, come una classica dolomitica. Ambiente immerso nella natura della Vanoise, rilassante, tutto il giorno sotto l'occhio di un grosso gipeto che volteggiava sopra le nostre teste, a tratti avvicinandosi fino a pochi metri.

la parete con il tracciato della via

settimo tiro sul muro giallo

vista sulla Grande Casse
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
ho seguito la relazione del sito CAI Malnate. Così fatta, è una via molto bella e per nulla banale. La qualità del granito è eccezionale.
Ho anche inserito qualche commento alla relazione di Damup, completandola per le ultime due lunghezze.
La via è stata richiodata inox ma diverse piastrine sono state rimosse; in particolare il primo passo della fessurina del primo tiro non è facilmente proteggibile, la piastrina manca (bisogna arrivare al secondo un metro e mezzo sopra) e se si cade ci si schianta sul terrazzo del disegno.


foto della parete, segnati il punto di attacco attuale ed il terrazzo dell'attacco originale
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Arrampicata singolare, pochi tiri veramente belli e continui, poca esposizione, ma ambiente insolito e spettacolare anche per la vista a 360 gradi dalla vetta.
Non so se mi sentirei di consigliarla a un purista dell'arrampicata, ma a chi gode ancora dello stare in parete e raggiungere una cima sicuramente si.

la montagna vista dalla parte opposta della valle del Rodano (foto scaricata dal web).

Petite Dent vista da La Rionda

lungo la via di discesa, panorama sul Bianco, Drus e Aiguille Verte
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Se si considerano la bellezza dell'arrampicata e la qualità della roccia, una delle vie più belle che abbia mai scalato. Bisogna onestamente ammettere che la via va a cercare il difficile senza badare troppo alla linea logica, ma trattandosi di un itinerario sportivo è un difetto veniale.
Nella relazione sopra ho riportato i gradi dichiarati nelle pubblicazioni, a mio parere sono nettamente sottostimati di un grado circa, un 6c/6c+ massimo e 6b/6b+ obbligato è più realistico, con chiodatura tra l'altro abbastanza selettiva (come per Adlerauge al Wellhorn, relazionata qui su Gulliver 5 anni fa).
Con A.M. al rientro dopo fermo dovuto a motivi di lavoro, la classe non è acqua.
Somma a 105, ma ce la siamo cavata ancora decentemente

tracciato della via, con approccio per i primi quattro tiri di Gagelfanger
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Più impegnativa e complessivamente meno bella di Halma salita l'anno scorso. Resta un'arrampicata comunque molto interessante e meritevole. L'Ofen regala sempre lunghezze difficili ma scalabili, su roccia da sogno e con gran gas nella parte alta.
Con l'amico Sandro, alle prese con un terreno a noi più congeniale dopo le bastonate del Ratikon di due settimane prima.

Ofen, Leiterlispiel

Leiterlispiel, seconda lunghezza

Leiterlispiel, quarta lunghezza

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
come sempre ai Churfirsten, l'arrampicata è solo una parte del giro, che trova motivi di grande interesse anche nell'avvicinamento su terreno da camosci, negli scorci grandiosi ed impressionanti, nel sentiero di discesa tra quinte rocciose, dirupi, prati verticali, alpeggi a nido d'aquila.
Quinta uscita stagionale con Andrea C. di Zurigo, che saluto e ringrazio.
A posteriori ci siamo accorti che abbiamo sbagliato il 50° anniversario della via di un anno tondo tondo.

Iil Rosenboden con il tracciato della Via. In tratteggio l'accesso per la cengia.

l'accesso alla parete per la scomoda cengia da camosci

uscita del penultimo tiro

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
nonostante la parete sia un po' discontinua, è una bella via, come la vicina Rialto. Alcuni tiri sono entusiasmanti. La chiodatura è vicina dal 6b in su, piuttosto parca al di sotto, eventualmente integrabile a friends piccoli e medi (non non ne abbiamo usati).
Attualmente condizioni irripetibili. La parte bassa del Klein Venedig è completamente asciutta (mai visto). Se il tempo resiste mite e secco come l'ultimo periodo, la zona resta frequentabile per tutto Ottobre ancora.

Klein Venedig, tracciato indicativo di Gruobenbutz

Gruobenbutz, settima lunghezza

Gruobenbutz, dodicesima lunghezza

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
una montagna meravigliosa, una gita meravigliosa che un piccolo contrattempo dovuto alla rottura di una presa non ha pregiudicato e tantomeno offuscato.
Considerati avvicinamento, zoccolo, 16 o 17 lunghezze in salita e quasi quattro ore di discesa su terreno veramente ripido e infido, è un'esperienza alpinistica (quasi) completa. Manca solo il ghiacciaio.
Grazie ad Andrea per la compagnia ed il sostegno.

tracciato approssimativo della via di salita

quinta lunghezza di corda

vista dalla vetta sulle cime del lato opposto della Ochsental
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Hinderrugg Hohwand Etter-Direkt (02/10/15)
    Grosser Drusenturm Seth - Abderhalden - Gedachtnisfuhre (29/08/15)
    Bazel (Pointe de) Haute Tension (22/08/15)
    Gross Bielenhorn (Buhlenhorner) Nolens Volens (12/08/15)
    Morcles (Petit Dent de) La Forteresse du Vide (03/08/15)
    Gross Simelistock Silberfinger (26/06/15)
    Ofen Leiterlispiel (20/10/14)
    Chaserrugg Rosenboden Alte Sud (Via Steiger) (09/10/14)
    Klein Venedig Gruobenbutz (04/10/14)
    Kingspitze Steuri - Luethi - Heidegger (06/09/14)
    Cayre de la Cougourde Piston double (15/08/14)
    Drusenfluh Westgipfel Alpenkoenig (19/07/14)
    Ofen Halma (24/10/13)
    Stella (Corno) Toche la Pierre (21/09/13)
    Corna Rossa del Grostè Via del Zordano (07/09/13)
    Castello dello Sciliar (Monte) Weg der Hochtouristen (31/08/13)
    Settima Kirchlispitze Komet (15/08/13)
    Giegn (Pointe du) Demenge Tour des Choucas (09/08/13)
    Sulzfluh Belina-Route (01/08/13)
    Klein Wellhorn Kundalini (13/07/13)
    Pelago (Triangle du) Envol du Destin (05/07/13)
    Colombe (Tete de) Du Cotè de Chez Tron (06/10/12)
    Quinta Kirchlispitze Haldejohli (10/09/12)
    Chaiserstock, 2515 m Fantastika (07/09/12)
    Winterstock SO Turm I Goldmarie (10/08/12)
    Cayre Barel, 2625 m, avancorpo W Vavavoum (03/08/12)
    Gross Sattelistock, 2637 m Zwischen die Dacher (01/10/11)
    Zuestoll, 2235 m Baustop (27/09/11)
    Wiss Stockli 2406 m Mansalu (03/09/11)
    Bans (Contreforts des) Sous le Soleil de Satan (18/08/11)
    Tavels (Cima di) Via Granit (04/08/11)
    Sanetsch - Montons Follomi (02/07/11)
    Distelgrat Dome de Slot Ikarus (28/06/11)
    Grosser Mythen - Geisstock 1613 m Parete SE via Gruter-Anderruthi (05/11/10)
    Bockmattli Namenloser Turm Hohlenweg (14/10/10)
    Zuestoll Neue Sudwand (09/10/10)
    Bockmattli Fohrenturm Nordwand Via Riffel-Schnyder (03/10/10)
    Klein Wellhorn Adlerauge (26/08/10)
    Torre Grande di Falzarego The Wall (23/08/10)
    Rocchetta Alta di Bosconero KCF (21/08/10)
    Argentera (Cima Sud) via Les Etoiles noires (08/08/10)
    Sanetsch - Montons Ivan (31/07/10)
    Catena delle guide - Punta Innominata Diedro del Loup (18/07/10)
    Bancòn (Cima del) Gabriel-Da Roit (03/07/10)
    Grosser Bockmattliturm 1835 m Direkte Nordwand, via Niedermann-Diener (29/10/09)
    Grosser Drusenturm Schweizerpfeiler (03/10/09)
    Klein Simelistock Gagelfanger (23/09/09)
    Presolana di Castione A Federico (06/09/09)
    XII Torre di Brenta Spigolo NE, Via Fratelli Detassis (28/08/09)
    Large de Mary (Aiguille) Marinet-la (22/08/09)
    Sciora (Pioda di) Spigolo NW Via Bramani (19/08/09)
    Ellen di Fradusta (Punta) Via della Cattedrale Gotica con uscita per la Castiglioni (16/08/09)
    Gross Simelistock Dock 21 (12/08/09)
    Termier (Tour) Marmotta Impazzita (19/07/09)
    Querzola (Torrione) L'uccello di fuoco (11/07/09)
    Corna Rossa del Grostè Via Quinto Lina (25/10/08)
    Beraudes (Pointe des) Le Terminus (15/10/08)
    Ofen Schwarz Peter (29/09/08)
    Ambiez (Cima d') Linea Nera (09/09/08)
    Meja (Rocca la) Cosi Vicino cosi lontano (02/08/08)
    Gross Schijen Direkte Sudkante (25/07/08)
    Montbrison (Tenailles de) Une Infinie Patience (19/07/08)
    Chapeau de Gendarme Les Frères Chamois (16/10/07)
    Laged Windgallen 2573 m Schmarotzer (13/09/07)
    Aval (Tete d') Voie des Elfes (06/09/07)
    Cavardiras (Piz) Cresta Sud (25/08/07)
    Colombe (Tete de) Encore du Devers (19/08/07)
    Queyrellin - 3ème tour Les Dents de Cyrielle (15/08/07)
    Contrafforti sinistra idrografica alta Val Rienza Spitagoras (05/08/07)
    Vorderspitze Naebel und Chempa (15/07/07)
    Bòs (Col dei) Via Alverà (10/06/07)
    Piccolo Lagazuoi orizzonti di gloria (09/06/07)
    Pain de Sucre (la Mèa) Versant du Soleil (23/05/07)
    Falzarego (Torre Grande di ) Via Dibona (15/08/06)
    Sulzfluh Via Neumann-Stanek (27/10/05)
    Marmolada Attraverso il pesce (25/08/02)
    Jorasses (Tour des) Etoiles Filantes (10/08/02)
    Torre Brunico Ottovolante (07/08/02)