Nona (Bec di) e Punta Cressa da Trovinasse, anello

La gita

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle

note su accesso stradale :: Strada aperta fino a località Buri; dopo la strada è chiusa.

Itinerario che meriterebbe di essere rinnovato dal punto di vista della segnaletica. Anche se il terreno offre molti spunti di riferimento, è bene memorizzare/segnalare i tratti meno evidenti in quanto la zona è spesso soggetta a nebbia.
Una alternativa all'itinerario qui descritto è quella di prendere dalla località Pianmaglio la GTA (segnavia 848 e 841) che risale il vallone del torrente Chiussuma fino al grande alpeggio dell'Alpe Druer e da qui proseguire per Col de les Jassit, trovandosi così sulla cresta spartiacque con la Val di Gressoney e da qui, verso Ovest, fino alla Punta Cressa.
Fermati all'Alpe Cressa inferiore per nebbia. Inutile proseguire su terreno sconosciuto e con traccia fatiscente. In compenso, scendendo, abbiamo fatto una puntata fino all'Alpe Druer risalendo il bellissimo vallone del Chiussuma purtroppo ferito da una agro-silvo-pastorale (GTA) "tirata" per la massima pendenza. Da ritornarci con altro meteo. Oggi con Adelina.

Gita caricata il 22/05/20
Descrizione completa dell'itinerario