Ciamarella (Uja di) Parete Nord da Forno Alpi Graie

difficoltà: D-   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1219
quota vetta (m): 3676
dislivello complessivo (m): 2457

copertura rete mobile
vodafone : 13% di copertura
tim : 6% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: ser_ser farshy1971
ultima revisione: 05/07/04

località partenza: Forno Alpi Graie (Groscavallo , TO )

punti appoggio: Bivacco Soardi

cartografia: IGC 1:25.000 n. 103

bibliografia: Ramelli - Alpi di Ghiaccio

note tecniche:
Delle tre vie di salita descritte da Grassi non ne rimane che una fattibile con una certa regolarità (quella di dx). Delle altre due, che risultano ostruite nella parte inferiore da diverse fasce rocciose, solo in annate con particolare innevamento è possibile salire la linea centrale diretta.

descrizione itinerario:
1° giorno: per raggiungere il bivacco seguire l'itinerario descritto su http://www.cailanzo.it/soardi.htm (dislivello 1100m).

2° giorno: Dal bivacco scendere quasi sul fondo del vallone di Sea e seguirlo per nevai e pietraie sino all'ahimè ex-ghiacciaio che precede il colle di Sea (notare seraccata a sinistra); aggirare la seraccata a destra puntando inizialmente in direzione del colle e mettere così piede sul ghiacciaio Tonini.
Da qui puntare direttamente alla terminale della parete nord (dislivello dal bivacco: 900m).
Superata la terminale, proseguire con percorso pressoché rettilineo (50°-60° per 500 m) fino in cresta, e di qui in vetta verso sx.
Ci sono due linee di salita, che in alto si uniscono:
1) la via diretta, che parte da sotto la verticale della vetta, sale un canale goulotte (60/70°) quindi traversa leggermente verso dx per aggirare una barra rocciosa, torna a sx e quindi sale diretta vino alla cresta Ovest a poca distanza dalla vetta.
2) la via di dx, leggermente più facile e spesso in migliori condizioni: parte poco più a dx, sale una rampa/canale obliqua verso sx e quindi diretta verso la cresta dove è comune alla precedente.

Discesa:
1) Grassi consiglia "simpaticamente" di scendere dalla cresta est (PD) (un po' da cercare ma si perde quota abbastanza in fretta).
2) seguire la cresta nord ovest fino al colle della Ciamarella e quindi scendere verso nord un ripido pendio canale che riporta sul ghiacciaio Tonini a poca distanza dal colle (delicato).
3) dalla via normale al Pian della Mussa (necessaria seconda auto), soluzione preferibile.

Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Ciamarella (Uja di) Parete Nord da Forno Alpi Graie - (0 km)
Mulinet (Dome de) Canale Martellot - (0 km)
Gura (Ouille de la - Uja della) Couloir Est - (0 km)
Dent d'Ecot - Cresta SSE - Quota 2860 m Via Marco Fassero - (0 km)
Bramafam (Tour) Via Mellano-Brignolo-Risso - (0 km)
Levanna Orientale Via Normale da Forno Alpi Graie - (0 km)
Mulinet (Dome Blanc du) per la breccia Sud del Colle Martellot e la cresta NE - (0 km)
Martellot e Mulinet (Creste) da Forno Alpi Graie, traversata integrale - (0 km)
Girard (Punta) da Forno Alpi Graie per il versante SSE - (0 km)
Monfret (Cima di) Parete Nord - Via Borelli/Girardi - (0 km)
Mulinet (Poire du) Tempo scaduto - (0 km)
Mezzenile (Cresta di) Pilastro Castagneri - Motti-Manera-Pivano-Carena - (0 km)
Levanna Orientale Cresta Est - (0 km)
Gura (Uja della) cresta Est - (0 km)
Clavarino (Punta) Canali Est ed ENE - (0.1 km)
Mezzenile (Uja di/Campanile) Diretta di Lou Couars - (0.1 km)
Girard (Punta) traversata SO-NO - (0.1 km)
Ciamarella (Uja di) Cresta E da Forno Alpi Graie per il Vallone di Sea - (0.1 km)
Borrelli (Colletto) - Mulinet da Forno Alpi Graie - (0.1 km)
Mombran (Uja di) Parete Est-Sud Est - Via Cotta-Marone - (0.1 km)
Gura (Colle della) da Forno Alpi Graie, Canale est - (0.1 km)
Clavarino Luigi (Punta) Via del Canalone grigio - (0.1 km)
Bramafam (Tour) - Sperone Est Via Alpo - Migliasso - (0.1 km)
Piatou (Cima di) traversata Cime di Piatou da Forno Alpi Graie - (0.1 km)
Levanna Centrale da Forno Alpi Graie per il Rifugio Daviso - (0.1 km)