Bucie (Bric) Cresta Nord

difficoltà: PD-   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 1750
quota vetta (m): 2998
dislivello complessivo (m): 1250

copertura rete mobile
wind : 60% di copertura
vodafone : 73% di copertura
tim : 40% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: marcotezza
ultima revisione: 15/09/10

località partenza: Bout da Col (Prali , TO )

punti appoggio: Rif. Lago Verde

note tecniche:
Il Bric Bucie e' la cima piu' alta nello spartiacque tra le valli Germanasca e Pellice. E' conosciuta per le vie sulle sue creste ("via accademica") e per gli itinerari di roccia di Bessone e Michelin.

descrizione itinerario:
Da Bou du Col (1750) raggiungere per comodo sentiero il Rif. Lago Verde (2583 m) in circa 2.30h. Da rifugio piegare a ovest seguendo le indicazioni per il Biv. N.Soardi. La traccia ben segnalata in 20 minuti porta al colletto Bucie (2720 m) percorrendo un canalone detritico.
Dal colletto seguire le tracce di sentiero che attraversano a mezza costa perdendo una ventina di metri di quota fino alla base di un canalone che scende dal colle Passetta.
Risalire il canalone su sfasciumi e tracce di sentiero fino al colle della Passetta (2900 m).
Attaccare la cresta verso la cima ormai vicina, dapprima su sfasciumi, poi su rocce piu' sicure superando alcuni tratti un po' ripidi fino a quando si incontra sulla destra una caratteristica cengia un po' incassata.
Infilarsi in questa cengia portandosi verso il centro della parete.
All'uscita su un terrazzino e' visibile un vecchio chiodo.
Proseguire la cengia un fino a circa metà parete, piegare a sinistra per un'altra comoda cengia fino a riprendere la cresta e di qui in pochi metri raggiungere la vetta.