Bucie (Bric) Cresta Nord

Bucie (Bric) Cresta Nord
La gita
phantom
4 26.07.2020
Accesso stradale
Parcheggio a Bout du col, cercate di arrivare presto o parcheggiare diventa un problema.

All’andata abbiamo fatto una divagazione prendendo il sentiero 230 e andando al Colletto della Gran Guglia per poi scendere al Lago Verde. Un po’ di dislivello in più, ma sicuramente più bella della classica sterrata.
Passati dal colle della Passetta, nel canale non ci sono ometti, ma c’è una traccia abbastanza evidente, Si sale su sfasciumi senza eccessivi problemi, pochissima neve che non crea problemi.
Dal colle seguire le tacche bianche, non frequentissime ma perdersi è difficile, se non le vedete vi siete persi, comunque il percorso è intuitivo. Verso la fine bisogna spostarsi sulla destra (faccia a monte) su una cengia.
I passaggi impegnativi (II) sono 2 o 3, un paio anche esposti, ma dopo il tratto c’è sempre uno spit con moschettone per fare sicura.
Saliti in libera e scesi dalla normale, dove conviene avere un casco per le scariche delle cordate sopra.

Salito con Pietro, Doriana, Serena e Hylda, che si è fermata al rifugio.
Bella giornata, ma un fastidioso vento (20 km/h) ci ha perseguitati.

Link copiato