Clausi (Cima) Parete Nord

La gita

sciabilità :: **** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: polverosa

neve (parte inferiore gita) :: primaverile

note su accesso stradale :: fino a Thuras in 4x4 (Panda)

quota neve m. :: 1900
La Panda 4x4 ci ha portati "con grinta" fino a Thuras, quindi sci ai piedi da subito, su neve trasformata.Non sapevamo bene dove andare, siamo sbucati dalla nebbia, abbiamo visto la parete e deciso di andarci.
Poco dopo aver lasciato il fondovalle (NB no segni di valanga, solo 20 metri nel canalino iniziale) ci appare la Maledetta Crosta, che però salendo diviene sempre più fine, fino a lasciare spazio a farina compressa (intervallata da placche da vento, evitabili), e nell'ultimo tratto a farinella su fondo duro.
Abbiamo istintivamente tenuto la parte di sinistra della parete, uscendo sullo stesso colletto descritto dai precedenti relatori, con gli sci ai piedi. Li abbiamo abbandonati lì e quindi siamo saliti a dx del primo torrione, arrivando a quota (3265 IGC?); ramponi e piccozza non indispensabili con queste condizioni, non li abbiamo usati.
In discesa verso gli sci, abbiamo tenuto il versante sud, più agevole, fino al colletto.
Primi 500 metri da urlo, farina compressa su fondo duro; poi crosta sottile, ben sciabile; poi crosta "fisica e da interpretare".
Arrivati al fondovalle (tenere la sx, conviene!), neve primaverile, poetica, intervallata a tratti di strada, fino alla macchina (con sci ai piedi).
Mi associo alla valutazione di dyingsnowdrops (4.1 E2), anche se con una neve così "son capaci tutti", non è facile giudicare, con neve dura la musica cambia.. Non so se con più neve sia possibile una discesa diretta dalla vetta, sicuramente più impegnativa. Da non sottovalutare comunque, ho avuto notizia stasera di un incidente avvenuto anni fa con relativo elisoccorso su questa parete.

Con Endrius in gran forma; l'obiettivo era (come si suol dire) "ben altro"... ma a causa della scarsa visibilità ci siamo accontentati di un gitone di ripiego, non ci si può lamentare!
Da notare come questa parte della val Thures offra molte possibilità per lo sci ripido-OS, ci siamo divertiti a contare almeno 8 possibilità di discesa nel tratto di cresta tra Terra Nera e Merciantaira!
Un grazie a Valter per le info della valle vicina.
L'isolamento e la wilderness di questi luoghi non dovrebbe per rispetto essere disturbati dagli elicotteri...

Gita caricata il 14/11/10

Le foto

nel fondovalle, alba sul Col di Thures
parete
Pelvo e Serpentera
nel canalino iniziale, unici svalangamenti visti
Endrius verso la parete
molti zig-zag
sembra a due passi ma non arriva mai
Endrius "attacca" verso la cima
quota 3265?
sulla sx Merciantaira, a dx Monviso
il colletto di rimessa ski
discesa parte alta
discesa parte mediana, farina compressa
orme di discesa...
ancora farina compressa!
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: parete
difficoltà: 4.2 :: E2 :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1948
quota vetta/quota massima (m): 3265
dislivello totale (m): 1317