Rok1976


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada per st luc chiusa, la deviazione si trova 3 km dopo a sx
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Grazie a casale per la dritta! In stra condizioni , moquette su quasi tutto il percorso. Ramponi per gli ultimi 50 m (facile, ma occhio alle cornici! Passate su roccia dove si può). Rampant dai 2600 circa fino all ultimo colle (ce ne sono due). Ambiente. Il portage è di un quarto d ora, ma ricordatevi di parcheggiare alla fine del paese sennò raddoppia. Gran bella sciata! Una stella in meno per la quota neve, che sta diventando alta.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Ma chi l avrebbe mai detto: sci ai piedi a 5 minuti dall auto.. L inizio era una pista da sci fino a circa una settimana fa, quindi sarà rimasta pressata. Neve estiva fino ai 2600, molto bagnata ma che tutto sommato teneva bene. Poi allungo sul ghiacciaio con neve primaverile (occhio a passare "giusti" tra i crepacci, c'è una buona traccia comunque.. Infine, i pendii superiori con moquette fino ai 3250 circa, poi un po di crosta tendente a moquette. Meteo bella qui! Tre stelle e mezza, va! Lunghetta, calcolate che gli impianti son chiusi. Ma fattibile, con chiaramente la partenza alle 5 45 max dall auto.. Poi bisogna vedere se scalda, oggi il vento e un po di nuvole aiutavano: inizio discesa ore 12 ok. Tanta gente in giro, in tre su questo colle. Per info, il rifugio mi sembrava chiuso, ma c'è un locale invernale se volete spezzarla in due gg.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Si arriva a tre ore di marcia dal rifugio
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Che poema epico! Ma cominciamo dall inizio: bisogna salire al pontese il giorno prima presto al mattino per evitare grosse valanghe che scaricano sul sentiero che costeggia il lago. Contare circa tre ore, di cui portage per una mezz oretta, poi sci ai piedi, ma su terreno accidentato. Becca: bisogna partir con la frontale dal Pontese, alle 5, data l esposizione est del canalone ripido. Messi i rampant subito dopo il pianoro per non toglierli più, tranne un breve tratto, fino a ingresso del canale, che si presentava in ottime condizioni! Salito coi ramponi. Cambio assetto dopo uscita canale e terreno svalangato del traverso verso il ghiacciaio pensile, messo di nuovo sci ai piedi fino al pendio finale. Salito per cresta coi ramponi e picca, potete solo immaginare il panorama: sembrava di volare! Discesa: stratosferica su tutto il percorso! Moquette, poi un po' molle nel canale, ma molto ben sciabile (piuttosto ripido, sui 40 gradi costanti, non che il resto della gita sia in piano...:)! Poi di nuovo moquettee poi leggermente troppo molle sul pianoro, ma non fa testo... Un percorso di rara bellezza, in una zona che non da' niente per scontato.. Un caro saluto a tutti quelli che ho incontrato, e un affettuoso ringraziamento a Mara, Tania e Nicola del Pontese, dove tutto era perfetto -pure la cameretta privata avevo - e che dire poi del torrone artigianale e della torta carote e noci?
Sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Innanzitutto, due precisazioni: son partito da forno ag anziché rivotti, anche per avere i pendii bassi esposti a ovest -sud ovest. Credo di non aver cmq trovato la cima giusta, ma di essere invece salito sul corno bianco nord - tra il piccolo morion ed il corno bianco sud -(molto sciistica, pendio finale sui 35 gradi, quota 2900m circa. Peecorso molto azzeccato e decisamente sciistico, che oggi però presentava un grosso problema: la neve sofferente a causa del caldo. Partito al primo albeggiare ( le sei) da forno, ho fatto il sentiero estivo verso la barrouard in portage x risparmiare tempo. Messi gli sci ai 1600, il rigelo era completamente assente e sarà stato corretto solo dai 2100 in su. A quota 2200 si abbandona la via del barrouard per inoltrarsi in un ampio e credo pietroso vallone. Buon raccordo, si perdon solo 15-20 m di dislivello. Salita a quel punto appagante e sempre continua, ho messo i rampant per gli ultimi metri. Discesa: ore 10:45. Troppo tardi! Pendio sommitale bello, ma solo a cercare bene le linee che han preso meno sole. Mollato altrove. Poi la parte intermedia bella fino ai 2300. Raccordo penoso (esposto a est, già mollato). Poi bellina per poco, fino ai 2000, dopodiché sfacelo: polenta insidiosa e pericolosa ( mi son portato dietro diverse "bave" - credo che il termine giusto sia "valanghe da reptazione", per fortuna modeste, perché il grosso l aveva già scaricato.. Ai 1550 m ho tolto gli sci. Belle fioriture e pantano, poi sentiero fino a forno. Se non si abbassano le temp, la sconsiglierei. Ma dopo si scioglierà L itinerario in sé resta cmq più che valido..
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Stamattina 1 grado a chez les blanc e copertura continua (ch non durerà, percio' ho messo già la quota neve più alta, dalla stradina diciamo. Sopra i 1500 aumenta considerevolmente, bosco da favola, bianco, si passa bene anche sopra grossi alberi caduti ! Fuori dal bosco farina piuttosto asciutta, ma appena il sole la tocca, zoccolo e forno. Per fortuna c eran tanti passaggi nuvolosi ! Visibilità cmq da discreta a buona. Trovato la cima labiez, spero sia stata quella giusta, poiché tutti i riferimenti son invisibili, sotto una spessa coltre di neve ! Sentito un solo assestamento appena sotto la cima, per essermi spostato un pelino troppo sotto una cornice. Nulla è partito, ma ricordate di stare precisamente in cresta, ne a dx ne a sx ! Discesa : una favola ! Fresca sopra, veloce nel bosco, non troppo bagnata sotto. Si spinge un po' sulla stradina sotto, ma va bene così. Il canalino inferiore nel bosco oggi al limite, domani non si fa più..
Sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Di per sé, la neve in alto non è brutta, la definirei "panna" , ben sciabile. Poi si inumidisce sempre di più e diventa stopposa e collosa anche insaponando gli sci.. Tranne molto in basso, a bordo pista, dove è levigata dai numerosi passaggi. Il problema oggi era la visibilità molto ridotta causa nebbia. L' ultimo pendio sommitale, invece, è rimasto duro causa nuvole alte. Ma va bene così, ne è uscito fuori un bel sciatone lo stesso !!
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Altra magnifica chicca ! Si sale bene da glacier sci ai piedi. Stamattina nuvoloso, ma rigelo buono dai 1900. Pendii piuttosto ripidi, ma si saliva anche senza rampant. Poi, a quota 2500 m circa, abbiam bucato il sottile strato di nubi : fantastico ! Pendii sempre ripidi, sui 30 gradi spesso abbondanti, non mollano mai.. Poi il colletto, che offre finalmente un ripiano x mettere i rampant.. Anche se la neve era già ammorbidita dal sole sul pendio finale, che arriva direi a 37 gradi a tratti. Panorama stratosferico, sotto c era il mare di nubi. Discesa (mezzogiorno) : da favola, che dire ? Tappettino.. Tutta trasformata ! Dai 1850 in giù stava a tratti mollando, ma non fa testo..
Un caloroso grazie della compagnia a mio cognato, nonché membro della spedizione andina dell estate scorsa !
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Bellissimo gioiello delle alpi graie ! Cominciamo dall inizio. Salita : da forno ho preso il sentiero diretto. Dapprima portage ok, poi si sfonda nella neve ed il bosco è così ripido e fitto che tutto sommato conviene continuare a piedi. Cinghialaggine notevole.. Ricompensata da un ottimo rigelo sui pendii ampi a partire dai 1550 circa. Si posson calzar gli sci un po' prima cmq. Poi tutto liscio fino all unico "reposoir" della gita, a quota 2550 circa (c'è un ometto), dove ho messo i rampant per sicurezza. Ancora un pendio esposto a sud, poi cresta. Decisamente esposta ai salti di roccia sottostanti, e decisamente esposta a est dove si sale, essa richiede un' assoluta attenzione all orario di discesa : oggi le 1045 andavano ancora bene, se si alza lo zero bisogna scendere ancora un po prima. Detto ciò, ora è in ottime condizioni, facilmente salibile con gli sci. Discesa : senza tardare giu fino al " reposoir" su moquette da urlo, poi si può far pausa. A seguire, fantastici pendii esposti a sud ovest ( e a volte esposti sui salti di roccia). Poi, anziché cinghialaggine e portage, si può virare a destra, scendere altri bellissimi pendii, e con giro largo, ma oggi con soli due brevissimi gava/buta, arrivare sci ai piedi a forno ag ! Consigliata ! Io come quotazione le darei 3.1, esp 3.
Un grazie all autista del pullman che stava partendo dal parcheggio per fare la prima corsa del mattino proprio quando son arrivato io ed ha voluto prender un mio riferimento in caso fosse accaduto qualcosa.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok fino a podio inferiore
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Pura poesia. Fino al rifugio del nebius è una bellissima passeggiata da sci di fondo, senza gava e buta per ora (in discesa però si scivola bene, senza spingere quasi mai). Dal rifugio in su si sale decisi, fino in cima. Stamattina la neve a esp est, ammorbidita dal sole dopo un ottimo rigelo notturno, era già quel tanto molle da permettere una salita senza rampant.. Discesa : fate molta attenzione all orario (oggi le 11 : 12 andavano ancora bene)poiché il canale mediano è molto esposto alle scariche laterali. Detto ciò, semplicemente fantastica. Moquette ( i resti di valanghe sono evitabili) fino al bosco, poi un pelino sfondosetta per un breve tratto, poi di nuovo moquette fin sotto al rifugio, poi stradina scorrevole. Ora la perturbazione cambierà le carte in tavola, aspettate che scarichi..
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Si arriva a podio inferiore
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Io l ho trovata semplicemente meravigliosa ! Dunque : copertura continua ed abbondante da podio inferiore. Bell allungo, in discesa in certi tratti bisogna spingere. Poi pendii bellissimi con primaverile ricoperta da un 10 cm di fresca. L ultimo pendio è più ripido, ho messo i rampant. Salito sotto le nuvole, ma faceva fresco, sceso col sole pieno. Le previsioni di 3b meteo ancora una volta molto affidabili. Discesa : pendio sommitale rimasto duro, poi urlo continuo senza se e senza ma fino al pianoro. Poi leggermente stopposa, un po' di sci di fondo, un po' si scivola... Consigliata ! Prevedere nei prox giorni di insaponare gli sci per possibile zoccolo nella parte inferiore, e per scivolar meglio al ritorno..
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Tourtemagne (Pointe de) da St Luc (06/05/18)
    Tour Noir (Col du) dal Refuge d'Argentière (05/05/18)
    Gay (Becca di) dalla Diga di Teleccio (22/04/18)
    Morion Piccolo (Monte) da Rivotti (20/04/18)
    Labiez (Mont) da Echevennoz (13/04/18)
    Gran Cima da Champoluc per Crest (08/04/18)
    Filon (Tète du) da Glacier (07/04/18)
    Barrouard (Monte) da Forno Alpi Graie (06/04/18)
    Nebius (Monte) da Podio Superiore (02/04/18)
    Savi (Monte) da Podio Superiore (31/03/18)
    Plata o Piata (Bric la) da Croesio (04/03/18)
    Gran Serin (Punta del) da Frais (03/03/18)
    Steliere (Monte le) da Bagni di Vinadio (15/02/18)
    Mazzucchini (Torrione) da La Fabbrica (13/02/18)
    Matolda (Tomba di) da S.Antonio (11/02/18)
    Grifone (Punta di) da S.Antonio (10/02/18)
    Labiez (Mont) da Echevennoz (09/02/18)
    Chaligne (Punta) da Gorrey (08/02/18)
    Fournace (la) da Aussois (04/01/18)
    Prenetz (Crete des) da Champcella (01/01/18)
    Raisins (Tete de) da les Roberts (29/12/17)
    Galambra (Passo) da Rochemolles per la Valfredda (26/12/17)
    Poua (Téte de la) da les Roberts (24/12/17)
    Dormillouse (Cima) da Thures (23/12/17)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (09/12/17)
    Mombran (Uja di) da Forno Alpi Graie, anello per ricovero Ferreri e Vallone di Sea (03/11/17)
    Valmiana (Rocca di) Via Normale dalle Terme di Valdieri (31/10/17)
    Paur (Rocca la) da Terme di Valdieri per il Colle Est della Paur e parete NE (29/10/17)
    Brocan (Cima di) Versante SO e Cresta SE (28/10/17)
    Nasta (Cima di) Via Normale dal Pian della Casa per il Colle della Forchetta (09/09/17)
    Rognosa d'Etiache - punta NE dal Rifugio Scarfiotti (28/08/17)
    Lavina (Torre di) da Campiglia Soana per canalino E (27/08/17)
    Monviso Cresta Est (22/08/17)
    Roma (Punta) Via Normale da Pian del Re (21/08/17)
    Visolotto Cresta Sud-Est e traversata delle tre punte (18/08/17)
    Pelvo d'Elva Traversata dal Bric Camosciera per la cresta NO e il versante O (17/08/17)
    Saint Robert (Cima) Via Normale da San Giacomo per il colle di Finestra (27/07/17)
    Faroma (Monte) Via Normale dalla Valpelline (26/07/17)
    Nery (Mont) Via Normale da Issime (15/07/17)
    Torché (Becca) dal Vallone di San Grato (02/07/17)
    Lobbie (Cima delle), cima NE da Castello per il Vallone del Duc e la Via Normale per il Canale NO (01/07/17)
    Pelvoux Traversata Couloir Coolidge - Glacier des Violettes (24/06/17)
    Vallone (Testa del) da Pontebernardo (04/06/17)
    Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche (03/06/17)
    Bianco (Monte) dal Refuge des Grands Mulets (21/05/17)
    Ciorneva (Monte) cima Ovest 2920 m da Mondrone per il Vallone Vallonetto o Casias (15/04/17)
    Chiavesso (Cima) da Cornetti (13/04/17)
    Artanavaz (Aiguille d') da Planaval (08/04/17)
    Lesache (Aiguille de) o des Sasses da Saint Rhemy (07/04/17)
    Cordella (Testa) da parcheggio Flassin (01/04/17)
    Ecandies (Col des) da Champex per la Val d'Arpette (03/03/17)
    Sebolet (Cima) da Lausetto (01/03/17)
    Blanche (la) da Puy Aillaud (27/02/17)
    Tsa (Tour de la) da Bionaz, per versante S e possibile traversata su vallone di Sassa (26/02/17)
    Vertosan (Mont) da Parcheggio Flassin (25/02/17)
    Seyte (Crete de la) da la Echaillon per il versante NE (19/02/17)
    Gross Leckihorn da Realp (18/02/17)
    Bianca (Rocca) dal Vallone di Crosetto (17/02/17)
    Labby (Col de) da Aussois (05/01/17)
    Vin Vert (Monte) da Rochemolles per la Valfredda (02/01/17)
    Appenna (Monte) da Pattemouche per la Val Troncea (31/12/16)
    Lungin (Monte) da Pattemouche (29/12/16)
    Pelato (Monte) da Pattemouche (26/12/16)
    Aigle (Pitre de l') da Traverses (24/12/16)
    Cialma (la), Punta Cia da Carello (23/12/16)
    Prato di Fiera (Punta) dalla Fontana della Batteria (22/12/16)
    Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Savaresch (04/12/16)
    Breithorn dal Passo del Sempione (03/12/16)
    Crabun (Monte) da Fey Dessus/Prà (02/11/16)
    Viou (Becca di) da Blavy (01/11/16)
    Mongioia (Monte) o Bric de Rubren da Chianale (29/10/16)
    Sebolet (Cima) da Sant'Anna (28/10/16)
    Bucie (Bric) Via Normale del Canalone Sud da Villanova (13/09/16)
    Avic (Monte) traversata versante Nord-Est - cresta Ovest da Villa (12/09/16)
    Gelas (Cima dei) Cresta NE - Traversata degli Italiani (11/09/16)
    Gelàs (Cima dei) da San Giacomo, via normale (23/08/16)
    Echelle (Pointe de l') Via Normale della Cresta Sud (19/08/16)
    Viglino (Cima) da San Giacomo d'Entraque (14/08/16)
    Rossa (Rocca) da Pian della Regina per il versante Est (07/08/16)
    Chalanchas (Cimes des) da Saint Etienne de Tinee per il Vallone del Cascai (29/07/16)
    Bavski Grintavec da Soca (21/07/16)
    Grande Casse Via Normale dai Grands Couloirs (10/07/16)
    Meije (La) Orientale da Pont d'Arsine (04/07/16)
    Lose Bianche (Monte) da Lillianes, anello per Bec Fourà e Chateroux (02/07/16)
    Aquila (Monte) da Arnad (19/06/16)
    Lauses Noires (Pointe) da Averole (18/06/16)
    Guglie (Punta delle) da Colletto (17/06/16)
    Refuge des Grands Mulets (22/05/16)
    Taou Blanc (Monte) da Thumel (20/05/16)
    Pienasea (Cima di) da Chianale (16/04/16)
    Frema (Tete de la) da Chiappera (15/04/16)
    Bella Valletta da la Thuille (09/04/16)
    Rogneux (Mont) da Lourtier per la Capanna Brunet (03/04/16)
    Becco (Costa del) da Rochemolles (30/03/16)
    Malacosta (Testa di) da Sant'Anna (29/03/16)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (26/03/16)
    Chiarlea (Punta) da Giordano (25/03/16)
    Trouma des Boucs da Ruz (24/03/16)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (06/02/16)
    Rogneux (Mont) da Lourtier per la Capanna Brunet (05/02/16)
    Rateau d'Aussois (le) dal Refuge d'0rgere, anello per C de la Masse e Refuge de Dent Parrachée (29/12/15)
    Hauts (Col des) da Pont de la Scies (28/12/15)
    Ferret (Tete de) da les Granges per la Dotse (23/12/15)
    Six Blanc (Pointe) da la Fouly per il Versante Nord (20/12/15)
    Combette (Pointe de) da les Granges (19/12/15)
    Stotzigen Firsten NE (13/12/15)
    Angroniettes (Aiguille des) da la Fouly, anello (12/12/15)
    Balme (Col de) da Les Chenon (24/11/15)
    Crevacol (Testa di) da Mottes (23/11/15)
    Lose (Cima delle) da Argentera (02/11/15)
    Incianao (Punta) da Bersezio (01/11/15)
    Albaron di Savoia da Avérole (31/10/15)
    Asti (Sella d') da Chianale (30/10/15)
    Coolidge (Pic) Via Normale da la Berarde per il Col de la Temple e la Cresta Sud (22/08/15)
    Vergia (Punta) da Villa di Prali (18/08/15)
    Rocciamelone da Malciaussia per il Rifugio Tazzetti e il Colle della Resta (13/08/15)
    Pignerol (Monte) e Monte Longin da Salza di Pinerolo (11/08/15)
    Corborant (Cima di) da Saint Etienne de Tinee per i laghi Rabuons (03/08/15)
    Matto (Monte, Cima Est) da Sant'Anna per la Valle della Meris (29/07/15)
    Serpentiera (Punta) dalla Valle Argentera per il Colle del Pelvo (27/07/15)
    Clotesse (Punta) da Vazon o Pourachet per il Passo Desertes (17/07/15)
    Charbonnel (Pointe de) da Vincendieres (14/07/15)
    Rateau (Le, cima Est) dal vallone de la Selle (12/07/15)
    Maria (Punta) quota 3245 m da Avérole (22/06/15)
    Rutor (Testa del) da La Thuile e il Rifugio Deffeyes, discesa versante ovest (21/06/15)
    Dammastock dall'Hotel Belvedere (12/06/15)
    Valletta (Punta della) da Avérole (17/05/15)
    Giasson (Becca di) da Surrier (16/05/15)
    Tulivit (Alpe) da San Didero (18/04/15)
    La Riposa (Rifugio) da Foresto (16/04/15)
    Castelletto (Truc) da Pratobotrile, anello (12/04/15)
    Sella (Rocca) da Novaretto (09/04/15)
    Briccas o Trucchet da Brich (06/04/15)
    Emy (Pointe d') da Albanne (31/12/14)
    Bagnà (Punta), spalla 2750 m da Valfrejus (30/12/14)
    Brignola (Cima della) da Prato Nevoso (26/12/14)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (23/12/14)
    Seirasso (Cima) da Artesina anello per colla Bauzano, Colla Rossa, Monte Castello Balma (22/12/14)
    Chalanche Ronde (Pointe de) da Fenils (01/11/14)
    Garde (Rocher de la) da Chateau Beaulard (31/10/14)
    Sulè (Punta) da Malciaussia (29/10/14)
    Assietta (Testa dell') da Exilles (27/10/14)
    Gran Bernardè (Monte) da Pianardi (25/10/14)
    Rosa dei Banchi da Campiglia Soana per il Colle della Rosa (16/08/14)
    Autaret (Testa dell'), cima Ovest e cima Centrale da Isola (09/08/14)
    Valpelline (Tète de) Via Normale dalla Diga di Place Moulin per il Rifugio Aosta (27/07/14)
    Avril (Mont) da Glacier per la Fenetre Durand (19/07/14)
    Ischiator (Becco Alto d') da Saint Etienne de Tinée (09/07/14)
    Marguareis (Punta) da Tende per la vallèe de la Pià e vallon du Rèfrei (05/07/14)
    Mongioie (Monte) da Viozene (01/07/14)
    Grande Aiguille Rousse dal Lago Serrù e il Col d'Oin (21/06/14)
    Begunjski Vrh anello per Rifugi Kredarica e Dom Valentina Stanica (19/06/14)
    Valletta (Punta della) da Avérole (11/06/14)
    Arnas (Punta d') o Ouille d'Arbéron da Avèrole (08/06/14)
    Ramière (Punta) o Bric Froid dalla Valle Argentera (05/06/14)
    Negra (Rocca) da San Bernolfo (24/05/14)
    Gioffredo (Punta) da San Bernolfo (18/05/14)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (10/05/14)
    Terra Nera (Monte) da Rhuilles (04/05/14)
    Peyron (Truc) da Grange della Valle (01/05/14)
    Sebolet (Cima) da Sant'Anna (26/04/14)
    Adami (Punta) da Pian della Mussa (17/04/14)
    Mangioire (Passo delle) da Balme per il Colletto Loson (16/04/14)
    Salza (Monte) da Chianale (14/04/14)
    Pienasea (Cima di) da Chianale (10/04/14)
    Beth (Punta del) o Bric di Mezzogiorno da Pattemouche (06/04/14)
    Rasciassa (Punta) da Meire Bigoire (05/04/14)
    Albergian (Monte) da Soucheres Basses (30/03/14)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (29/03/14)
    Vallone (Punta del) da Schiaroglio (15/03/14)
    Casses Blanches da Eclause (09/03/14)
    Vallette (Cima delle) da Frais (08/03/14)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (07/03/14)
    Pierre Muret (Tete) da Rochemolles (06/03/14)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (02/03/14)
    Garde (Rocher de la) da Chateau Beaulard (01/01/14)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (31/12/13)
    Piovosa (Punta la) da Tolosano, per il canalone Nord-Ovest (30/12/13)
    Garitta Nuova (Testa di) da Becetto (29/12/13)
    Bosco (Cima del) da Thures (27/12/13)
    Tempesta (Punta) da Tolosano per la Comba Castellazzo (22/12/13)
    Fourchon (Mont) da Saint Rhemy (23/11/13)
    Saurel (Cima) da Bousson (16/11/13)
    Pers (Aiguille) da Pont de la Neige (01/11/13)
    Breithorn Occidentale da Cervinia (31/10/13)
    Mischabel (Dom de) Via Normale (23/08/13)
    Chatelard (Pointe de) da le Collet (18/08/13)
    Ghinivert (Bric) da Balsiglia per il Colle del Beth (14/08/13)
    Križ (Cima) e Stenar Giro ad anello (08/08/13)
    Neige des Ecrins (Dome de) Via Normale da Pre de Madame Carle (04/08/13)
    Courmaon (Cima di) da Mua (27/07/13)
    Fionira (Punta) e Punta Cerisira da Villanova (21/07/13)
    Politri (Monte) o Bric Rosso e Fea Nera da Balsiglia per il vallone del Pis (20/07/13)
    Belvedere (Punta) da Laux (12/07/13)
    Piatou (Cima di) da l'Ecot (22/06/13)
    Tina (Punta) da Surrier (16/06/13)
    Ronce (Pointe de) da Plan de l'Ours (15/06/13)
    Merciantaira (Punta) o Grand Glaiza da les Fonds (08/06/13)
    Piccola Ciamarella da Pian della Mussa (05/06/13)
    Peyrefique (Pointe de) o Peirafica dalla strada Colle di Tenda per il Vallone de Caramagne (13/04/13)
    Beccher (Cima) da Piamprato (06/04/13)
    Giassiez (Monte) o Giaissez da Bousson, anello per il Monte Begino e il Lago Nero (02/04/13)
    Gimont (Mont) o Grand Charvia da Bousson per il Lago dei Sette Colori (31/03/13)
    Cugn di Goria da Sodani (29/03/13)
    Rastcias (Monte) da Fracchie (16/02/13)
    Durand (Cima) da Rastello (03/02/13)
    Crou de Bleintse (Mont) da Chatelair (26/01/13)
    Armoine (Col d') o Dar Moine da Pian della Regina (12/01/13)
    Chaleby (Col) quota 2695 m da Lignan (01/01/13)
    Gran Testa da Etroubles (31/12/12)
    Bellino (Monte) da Chiappera (30/12/12)
    Ghincia Pastour (Monte) da Crissolo (29/12/12)
    Envie (Cappello d') da Prali (27/12/12)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (22/12/12)
    Fournier (Cima) da Bousson (02/12/12)
    Rascias (Mont) dalla strada per Dondena (01/12/12)
    Lagginhorn Via Normale della Cresta Ovest (27/08/12)
    Monviso Via Normale da Pian del Re (23/08/12)
    Rocciavré (Monte) da Seleiraut per la cresta NO (20/08/12)
    Tribolazione (Testa della) da Noasca per la cresta Est (11/08/12)