Bocon Damon o Punta Giasset dalla strada per Dondena

La gita

Sciabilità :: *** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: crosta non portante

neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida

note su accesso stradale :: strada per Dondena chiusa al posteggio dopo Mont Blanc

quota neve m :: 1400

attrezzatura :: scialpinistica

Sperando nelle previste aperture delle velature e per evitare il brutto previsto al nord ci dirigiamo in valle di Champorcer.
Dall'auto 10 minuti sci in spalla poi dal blocco della strada sci ai piedi senza interruzione fino a Dondena.
Qualche apertura ci fa ben sperare ma la realtà sarà diversa.
Salendo da Dondena nel vallone di Giasset la visibiltà diminuisce e comincia a nevicare, i quattro skialp che ci precedono rientrano, noi saliamo fino a dove sono scesi loro, a circa 2400 metri e facciamo dietro front.
Fortunatamente la neve smette e un pallido sole ci permette di vedere dove scendere, neve con crosta non portante all'inizio, poi un po' meglio ma sempre pesantuccia e poco affidabile fino alla strada. Piccola variante nei pratoni sotto la poderale con bella neve fresca ben sciabile. il gruppetto che ci precedeva è poi sceso verso le piste ancora chiuse, io risalito per breve tratto alla strada su cui si è scesi senza problemi.
In compagnia di "Stella Alpina", una decina di sci alpinisti e altrettanti ciaspolatori in valle.


Gita caricata il 02/12/18

Le foto

strada al mattino
salendo sopra Dondena
visibiltà scarsa, arrivati ai roccioni in alto
nevischio
sole velato
poche curve
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1700
quota vetta/quota massima (m): 2789
dislivello totale (m): 1089