San Fruttuoso (Abbazia di) da Camogli, traversata Portofino – Santa Margherita Ligure

San Fruttuoso (Abbazia di) da Camogli, traversata Portofino – Santa Margherita Ligure

Dettagli
Dislivello (m)
1000
Quota vetta/quota (m)
300
Esposizione
Sud
Grado
EE
Sentiero tipo, n°, segnavia
2 pallini rossi-3 pallini rossi

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Parcheggiare l'auto a Camogli nella piazza del Teatro (gratuito) o nei parcheggi a pagamento sottostanti. Arrivare presto per essere sicuri di trovare posto.
Note
Traversata particolarmente consigliabile nelle limpide giornate invernali per ammirare gli stupendi panorami e non soffrire il caldo. Da evitare assolutamente con terreno umido o rischio pioggia. Per questa traversata è necessario utilizzare la ferrovia per il rientro (prezzo biglietto S.Margherita - Camogli 2 euro).
Descrizione

Si parcheggia l’auto nei pressi della stazione o vicino alla caserma dei carabinieri poi si sale con segnavia due pallini rossi fino a San Rocco quindi si attraversano le case di Mortola e la zona delle Batterie. Si scende quindi leggermente sempre seguendo il segnavia superando lo spettacolare Passo del Bacio a picco sul mare (esposto, catene di assicurazione). Il sentiero prosegue con alcuni saliscendi, superando diversi tratti su placche di puddinga esposte, tutti attrezzati con catene. Una ripida salita conduce alla Colla dei Termini da cui si scende su San Fruttuoso con numerosi tornanti (alcuni tratti franati).
Si attraversa San Fruttuoso e sempre seguendo i due bolli rossi si sale nel bosco raggiungendo una sella con postazione detta “Base zero”. Il sentiero prosegue a mezzacosta in versante sud, con lievi saliscendi, attraversa la località Prati e poi scende verso Portofino con una ripida scalinata fino alla strada che conduce al porticciolo.
Da Portofino è possibile raggiungere in bus la stazione ferroviaria di Santa Margherita da cui in 5 min di treno si torna a Camogli.

Volendo proseguire a piedi da Portofino si supera il porticciolo per risalire una scaletta che attraversa la provinciale e poi con un’ultima rampa inizia il bel tracciato che porta a Paraggi (segnavia 3 pallini rossi). Da Paraggi, fiancheggiando la provinciale, si arriva a Santa Margherita e quindi alla sua stazione ferroviaria per ritornare a Camogli.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Carta dei sentieri n.23 (5 terre, golfo Tigullio)
enri1039
05.01.2020
7 mesi fa
1 anno fa
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
9 anni fa

Tracce (1)

Condizioni

Link copiato