Mischabel (Dom de) Festigrat

Mischabel (Dom de) Festigrat

Dettagli
Dislivello (m)
3200
Quota partenza (m)
1407
Quota vetta/quota (m)
4545
Esposizione
Nord-Ovest
Grado
PD+

Località di partenza Punti d'appoggio
Domhutte

Note
Itinerario dai notevoli dislivelli. Il primo giorno si sale di 1550 m da Randa alla Domhutte;gli ultimi 500 m sono ottimamente attrezzati con corde fisse e scalette. Il secondo giorno occorre superare 1650 m in salita (fino a 4545 m) e 3200 in discesa.
Ma il panorama dalla vetta è indimenticabile. In particolare si può ammirare il maestoso e inaccessibile Weisshorn.
Il rifugio è ben organizzato e gestito.
Lungo la salita alla Domhutte, in particolare sul tratto attrezzato, pensate agli scialpinisti che si portano gli sci in spalla per 1500 m.
Descrizione

Dalla Domhutte (2940 m), come per la via normale, si risale la morena dietro il rifugio e poi il Festigletscher fino a che, poco prima del Festjoch, si risale a sinistra un ripido pendio/canale di misto, seguito da un tratto di cresta (passi di II, fix e anelli per soste e calate).
Dal Festijoch (3702 m), anziché scendere sul maestoso Hohberggletscher come per la via normale, si risale la larga, ripida ed evidente cresta NW denominata Festigrat, fino a ricongiungersi con la via normale poco prima della vetta.
Le uniche difficoltà su questa cresta possono venire dalle condizioni: si può trovare ghiaccio oppure accumuli di neve soffiata. In questi casi la progressione può diventare delicata o difficoltosa.
Al ritorno c’è da risalire al passo (50-80 m a seconda della posizione della traccia).

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
CNS 1328 (1:25000), CNS 284 (1:50000)
impe
14/07/2019
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
12 anni fa
13 anni fa
14 anni fa
17 anni fa
19 anni fa

Tracce (1)

Risorse nelle vicinanze Mappa
Link copiato