Cialancion (Tete de) e Monte Ciaslaras da Grange Collet, anello per il Monte Ciabriera

Cialancion (Tete de) e Monte Ciaslaras da Grange Collet, anello per il Monte Ciabriera

Dettagli
Dislivello (m)
1300
Quota partenza (m)
2000
Quota vetta/quota (m)
3019
Esposizione
Varie
Grado
EE

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
percorrere tutta la val Maira, oltrepassare Chiappera e lasciare l'auto dopo l'ultimo tornante a destra prima delle Grange Collet
Note
Anello in ambienti selvaggi e solitari, che permette di toccare tre cime e sei colli.
Descrizione

Dall’ultimo tornante prima delle Grange Collet imboccare il sentiero che si inoltra nel vallone dell’infernetto. A circa 2600 metri prendere a destra in direzione Colle Ciaslaras, che si raggiunge su ripido sentiero; dal Colle andare a destra e raggiungere in meno di una decina di minuti il Ciaslaras (ometto e panorama garantiti). Tornare al Colle e scendere in Francia (sentiero ripido e franoso, sconsigliabile in senso inverso) fino al Col de Marinet e poi al Col Maurin, quindi al Col Roux: di qui portarsi a sinistra in territorio francese, percorrendo in leggera ascesa la lunga pietraia, fino a raggiungere il Colle Cialancion e- per facile cresta- la Tete de Cialancion (madonnina, libro e, pochi metri oltre, l’ometto). Ritornare al Colle Cialancion e, per quasi facile cresta, arrivare al Ciabriera (ometto, panca in pietra). Da qui raggiungere il Colle di Ciabriera: o per cresta e poi tagliando i ripidi pendii del versante italiano, oppure tornando al Colle Cialancion, scendendo in Francia verso la zona dei laghi e quindi risalendo al Colle di Ciabriera. Seguendo, con attenzione, alcuni ometti perdere quota su alcuni bei ripiani erbosi e, a circa 2400 metri, raggiungere il sentiero proveniente dal colle di Bellino e seguirlo fino alle Grange Collet, chiudendo l’anello.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
diecimilapiedi
20.07.2018
2 anni fa
3 anni fa
5 anni fa
7 anni fa

Condizioni

Link copiato