suan


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Anziche' percorrere il solito itineraio da Albard di Bard, siamo partiti da Albard di Donnas, proseguendo a destra dietro la chiesina e parcheggiando dopo le case, dove inizia lo sterrato e il divieto di circolazione; si segue lo sterrato per una ventina di minuti, finche' a sinistra c'e' il segno giallo 6, Verale; il percorso e' molto bello,ombreggiato, ma ripido; la mulattiera di immette ad un certo punto su quella che sale da Alberd di Bard; saliti alla Tete de Cou, ridiscesi ad Albard di Bard con giro semicircolare, strada asfaltata per una ventina di minuti per recuperare l'auto; consigliabile. Percorso totalmente privo di neve, che si puo' allungare dal Col di Cou fino alla Finestra di Perloz. Oggi sempre soleggiato, belle fioriture, molto freddo e ventoso, specialmente dal colle in vetta.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: riasfaltata di fresco la stradina oltre Pre'
Per la terza volta ravanage di un'oretta alla ricerca dell'itinerario suggerito dallo Zavatta, poi abbiam rinunciato; i milanesi sono stati piu' tenaci..;-))) Ma perche' il comune di Arnad non compra una lattina di vernice e sparge qualche traccia per noi poveri escursionisti?!?! Oltretutto dallo scorso anno son spariti i pochissimi cartelli direzionali che c'erano ai bivi...!!!!
Un saluto al simpatico giuliof, che ci ha tenuto compagnia in discesa, e al gruppo milanese. Sai silly, mi sa che dovremo andare in montagna con il badge del nostro nick..;-)) Sono entrata diverse volte a girolare nel tuo simpatico sito, peccato non averti riconosciuta domenica!!! Alla prossima!!!

L'Avic dall'alpe Seura
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m :: 1300
Lo skilift e' aperto, innevamento perfetto dalla partenza, pista fino in punta battutissima; partendo e scendendo presto, siamo riuscite a precedere la perturbazione; neve perfetta (anche se un po' dura) su tutto il percorso. Raccomandabile
Con Elena e Lucia

La discesa
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Escursione molto bella; vento gelido, rientro per la variante suggerita dallo Zavatta, sentiero alto sotto l'Arp Vieille; la quota di partenza e' 1933 metri, un po' meno dei 2000 della relazione, e percorrendo questo rientro si aggiunge quakche sali scendi. Giro raccomandabile

Il vallone verso il Bezzi visto dal sentiero alto di rientro oltre le alpi Ravera alte
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Itinerario di grande soddisfazione, adatto al periodo, perche' al mattino il tratto fino alla cresta e' ombreggiato dai larici ed e' a Ovest. Anziche' tornare per cresta siamo scese al colletto nord, e di qui per sfasciumi su tracce di sentiero ci siamo ricollegate al sentiero natura che e' uno splendido balcone; peccato non sia segnalata la deviazione al villaggio neolitico
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Approfittando della strada interpoderale aperta per la festa degli alpini di Sarre siamo salite fino a circa 2000 metri. Giornata spettacolare, anche se freschina.
Panorama spettacolare dalla punta.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Ho guardato la web di Inalto prima di partire ed ho visto bel tempo in alta valle, cosi' abbiamo ignorato il temporale di Pont e ci siamo dirette in val di Cogne e di qui al Rif. Sella. Siamo salite lungo il vecchio sentiero; anche se e' giustamente chiuso alle masse, e' percorribile da chi e' abituato ad andare in montagna, soprattutto in stagioni in cui non c'e' rischio di essere imitati...Molti animali, marmotte, camosci, stambecchi; scese dal sentiero "nuovo" attraversando all'alpeggio Gran Lauson. Tempo variabile, ma sempre con visibilita' sulle vette circostanti e senza pioggia.

Il rifugio Vittorio Sella
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Abbiam seguito l'itinerario consigliato dallo Zavatta, ma la giornata spettacolare ci ha spinte a salire piu' su, oltre gli alberi, e ne valeva veramente la pena.

L'ampissimo panorama dalla quota 1600
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Raccomando ancora caldamente di non cercare di seguire l'itinerario suggerito dallo Zavatta: eviterete lunghi ravanamenti e non rischierete di perdervi....
In questa stagione sono fioriti asfodeli e tarassaco, oltre a genziane, primule, anemoni; consiglio la gita con meteo favorevole, il panorama e' eccezzionale, sarebbe un peccato non vedere niente

Le baite di Pratsse e sullo sfondo, Cima Piana, Avic e Revic
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Giro circolare molto bello, in questa stagione con primule, anemoni, le pignette fuxia dei larici, qualche soldanella e bucaneve; incontrate molte marmotte, poco spaventate, e un branco di stambecchi, per lo piu' femmine con i piccoli
Ci siam presi un po' d'acqua scendendo, pioveva. Peccato che alcuni agglomerati siano in rovina; ci sono particolari architettonici notevoli
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Cou (Tète de) da Albard di Bard (31/05/09)
    Seura (Alpe) anello da Pre' per Fornelle- Col Vert, Pratsse, Alpe Seura (02/05/08)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (03/02/08)
    San Grato (Lago di) da Surier (12/08/07)
    Tantanè (Monte) da Artaz, anello per il Lago Croux (15/07/07)
    Chaligne (Punta) e Punta Metz da Thouraz, anello (24/06/07)
    Sella Vittorio (Rifugio) da Valnontey (13/05/07)
    Biel (Serra di) Anello da Courtil (10/05/07)
    Seura (Alpe) anello da Pre' per Fornelle- Col Vert, Pratsse, Alpe Seura (06/05/07)
    Cignana (Diga di) da Maen (29/04/07)
    Ovaga (Bec di) o Res da Alpe Casavei (15/04/07)
    Jumeaux o Bobba (Rifugio) da Cervinia (10/09/06)
    Bonom (Cima del) dal Bocchetto Sessera, anello per il Monticchio e Colma Bella (02/09/06)
    Bonom (Cima del) dal Bocchetto Sessera, anello per il Monticchio e Colma Bella (01/09/06)
    Piana (Cima) o Mont de Panaz da Mont Blanc, anello per Col Terre Rousse e Col de la Croix (25/08/06)
    Alpenzu da Chemonal (23/08/06)
    Mont (Tete du) da Salleret per Barmelle, discesa per Plan Fenetre e Gr/P. Rosier (20/08/06)
    Paglie (Bric) da Bossola, anello (13/08/06)
    Miserin (Lago) da Dondena (04/08/06)
    Fallère (Mont) da Vetan, anello (31/07/06)
    Court de Bard da Vedun, anello (23/07/06)
    Valnera (Punta) da Estoul (16/07/06)
    Fenetre (Tète de) e Lacs de Fenetre da Montagna Baus (09/07/06)
    Bois (Tète du) dal Pont di Saint Leonard, anello per la Comba Flassin (02/07/06)
    Secco, Nero, Champas (Laghi) da Delevret, anello per Boset Damon e Chanton (19/06/06)
    Djouan (Lago) da Eaux Rousses (11/06/06)
    Comagna (Testa di) da Sommarese per il Col de Joux (28/05/06)
    Aver (Becca d') e Cima Longhede da Champlong, anello per Ronc e il Col des Bornes (21/05/06)
    Morissolo (Cima) da Oggiogno (14/05/06)
    Faié (Monte) da Bracchio di Mergozzo (07/05/06)
    Salecchio (Alpe) da Passo, anello per Chioso e Alpe Vova (23/04/06)
    Entrelor (Testa di) da Bruil, anello per i valloni di Sort e di Entrelor (30/10/05)
    Sella Vittorio (Rifugio) da Valnontey (25/09/05)
    Miage (Lago del) da La Visaille per il lago del Combal (16/09/05)
    Tormotta o Tormottaz da Lago del Verney (28/08/05)
    Pietravecchia (Monte) da Buggio, traversata a Pigna per il Rifugio Allavena (3 gg) (19/08/05)
    Boden (Laghi) dal Rifugio Maria Luisa (15/08/05)
    San Giacomo (Colle di) da Riale (14/08/05)
    Saron (Mont) da Bruson (07/08/05)
    Aver (Becca d') e Cima Longhede da Champlong, anello per Ronc e il Col des Bornes (31/07/05)
    Champillon (Col) dalla Comba di Champillon (24/07/05)
    Chaleby, Vessona, Salvè (Colli) da Lignan, anello (17/07/05)
    Freney (Cascata di) da Cerellaz (10/07/05)
    Bois de la Tour da Saint Nicolas (10/07/05)
    Lys (Sorgenti e Plateau) da Stafal (03/07/05)
    Fortin (Mont) da Alpe Porassey e il col Chavannes (26/06/05)
    Taf (Bocchetta del monte) Giro Estoul, Colle Ranzola, Weissmatten, Bocchetta del Taf, Passo Frudiere (19/06/05)
    Loie (Lago di) da Lillaz per Alpi di Bardoney (02/06/05)
    Levionaz Dessous (Alpe) da Eau Rousse e il Vallone di Levionaz (29/05/05)