Orogna (Scatta e Punta d') dall'Alpe Devero, anello per il Monte Cazzola

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti

neve (parte superiore gita) :: ventata

neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante

note su accesso stradale :: Ok, poco ghiaccio nelle gallerie, parcheggio a pagamento € 6,00

quota neve m :: 1400
Saliti prima al Cazzola su pistone marmoreo. Da qui in poi presente una lieve traccia di ski-alp, a volte semicancellata dal vento, che abbiamo ribattuto su crosta non portante e neve inconsistente. Discesa un po' delicata sul ripido pendio SO del Cazzola, proseguito con ampio semicerchio da ds a sn fin sul grande panettone m. 2385 e poi in breve alla quota 2426. Tornati sui nostri passi e ripresa una traccia che continuava alla base della quota appena salita e delle varie elevazioni della cresta fino al colle della Scatta d'Orogna e alla successiva puntina con cippo e libro di vetta (chiamata anche questa Punta d'Orogna!). Ritorno per la via di salita, abbandonata a q. 2380 circa (più o meno come indicato nell'itinerario) per una breve digressione alla Punta d'Orogna (m. 2447): seguita all'incirca la vecchia traccia di un solo ski-alp su pendio piuttosto ripido e raggiunta l'allungata vetta per un breve canalino e un successivo traverso ascensionale (tratto non banale e faticoso data l'inconsistenza della neve, meglio sarebbe stato, forse, togliere le racchette, nella discesa del canalino fatto qualche passo faccia a monte). Rientrati poi fino alla base del Cazzola da dove siamo scesi nel bellissimo Vallone del Rio Buscagna (diverse tracce di sci e racchette da questo punto in giù). Il dsl dell'itinerario percorso in questo modo è di 1150 m per oltre 13 km.
Stupenda gita d'ambiente! Si sale attorniati dalle sorprendenti forme di cime prestigiose come il Leone, il Pizzo Moro e il Cervandone, tra le dolci sinuosità create dalla neve. Da qui le *****. Giornata soleggiata e senza vento, poche le velature.
Con Domenico, che ringrazio per questa splendida gita e giornata all'Alpe Devero. Saluti ai due escursionisti in racchette coi quali abbiamo condiviso la salita alla q. 2426. Alcuni ski-alp sul Cazzola, nessuno dalla q. 2426 in poi.

Gita caricata il 10/12/19

Le foto

Il Monte Cazzola visto salendo verso la q. 2426.
Uno sguardo all'indietro verso la Q. 2426 appena salita.
Uno sguardo alla restante parte dell'escursione.
Panorama dalla punta accanto alla Scatta d'Orogna.
La traccia per la Punta d'Orogna (m. 2447).
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MR :: [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Est
quota partenza (m): 1630
quota vetta/quota massima (m): 2466
dislivello totale (m): 1000

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale