Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1714
quota vetta/quota massima (m): 2721
dislivello totale (m): 1007

copertura rete mobile
vodafone : 46% di copertura
tim : 40% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: ste_6962
ultima revisione: 29/03/10

località partenza: Pian della Regina (Crissolo , CN )

punti appoggio: Posto Tappa GTA al Pian della Regina

cartografia: IGC foglio 106 Monviso-Sampeyre-Bobbio Pellice in scala 1:25000

bibliografia: Il Monviso freeride - Fabrizio Aloi - 2010 - Fusta editore

note tecniche:
La Punta Sea Bianca m. 2721 è una bella montagna delle Alpi Cozie Centrali. E’ un itinerario facile e piacevole, si svolge su pendii ampi e un facile crestone finale
Dalla cima è possibile ammirare un panorama estesissimo, con lo sguardo che può spaziare liberamente dalle Alpi Liguri al Monte Rosa.
Prestare solo attenzione all'imbocco del canalone in presenza di molta neve recente.

descrizione itinerario:
Parcheggiata l'auto nel grande piazzale del Pian della Regina, si inizia a salire lungo la stradina innevata che sale verso il Pian del Re, dopo tre tornanti si apre alla nostra destra un valloncello (Cumbal del Rio) che va risalito. Il Vallone viene risalito al centro, su pendi di moderata inclinazione si prende gradualmente quota fino a raggiungere un pianoro (Pian Grande dei Fons) a quota 2250 m. dove il vallone si allarga. A questo punto si sale verso destra, in direzione del Colle della Gianna che spunta in alto. Senza raggiungere il colle, si superano
gli aperti pendii e i dossi della Cassera Sbiasere puntando alle cime che chiudono il vallone. Raggiunto un arrotondato costolone (da qui è visibile la Punta Sea Bianca) non resta che seguire il facile crinale, che scende prima verso un colletto e poi si innalza a destra, raggiungendo prima l’anticima, dove volgendo a sinitra si raggiunge sempre per cresta l’ampia vetta della Punta Sea Bianca m. 2721 sormontata da un piccolo e semplice ometto di pietre. (ore 3,00 / 3,30 dal Pian della Regina)