Basei (Punta) Dal colle del Nivolet

La gita

Sciabilità :: *** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida

neve (parte inferiore gita) :: umida

note su accesso stradale :: strada aperta fino al nivolet

quota neve m :: 2500

attrezzatura :: scialpinistica

Partiti verso le 8.30 con prevalenza di bel tempo dalla strada vicino ai rifugi e scesi sul pianoro sottostante per circa 100 m. Da qui neve ancora continua anche se in salita abbiamo portato gli sci fino a sotto il canalone che sale al ghiacciaio. Neve per niente rigelata ma non sfondosa. Usciti dal canalone abbiamo attaccato il canalino più ripido di circa 100 m che adduce al ghiacciaio senza troppi intoppi. Da qui in poi un tappeto di velluto bianco con due dita di neve recente morbidosa su fondo portante. Fulvio, Tino e un aggregato (Mario) incontrato al parcheggio son andati fino in punta il resto del gruppo un pò in ritardo con me si è fermato all'anticima quando le nuvole cominciavano ad avvolgere la punta. Discesa ancora con buona visibilità molto bella sul ghiacciaio, poi nel canalone pur essendo il manto irregolare ancora buona sciabilità tenendosi sulla destra ed infine ancora qualche curva sino al pianoro togliendo gli sci quando si doveva risalire verso il parcheggio. Nel complesso neve e giornata al di sopra delle nostre aspettative, forse ci stavano anche le 4* . Arrivati in macchina verso le 13.10 ha cominciato a nevischiare e scendendo di quota a piovere copiosamente.
Con Fulvio, Tino, Giampiero, Stefano, Paola e Sepp. Pranzo al rifugio dei chivassesi con polenta concia e selvaggina.

Le foto

salendo il canalone
sul ghiacciaio
la punta vista dall'anticima
i soci verso la punta
la neve nel canalone
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: altro
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 2612
quota vetta/quota massima (m): 3338
dislivello totale (m): 800