Serena (Costa) Centrale

Serena (Costa) Centrale

Dettagli
Dislivello (m)
1116
Quota partenza (m)
1663
Quota vetta/quota (m)
2739
Esposizione
Nord
Difficoltà sciistica
BS
Tipologia
Attraversa pendii ripidi

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Ulteriori dati tecnici:
- Tempo di salita: 2:50 ore
- Periodo migliore: febbraio-aprile
- Lunghezza salita: 4800 m
- Esposizione in discesa: Nord-Est

Un punto di osservazione privilegiato sulla Coumba Freida.

A nord del Col Serena si sviluppa una costiera montuosa che fa da spartiacque tra il vallone di Planaval e l’ampia Coumba Freida.
L’esposizione a nord-est rende il versante fruibile per l’intera stagione e garantisce spesso condizioni del manto nevoso ottimali.
L’itinerario proposto si sviluppa inizialmente lungo il Vallon de Sereina per poi virare a destra all’altezza di Arp du Bois dessous.
La discesa avviene sul medesimo versante con la possibilità di varianti pendenze variabili ma senza passaggi obbligati che rendono la stessa molto piacevole.
Alcuni tratti del percorso presentano lievi difficoltà che devono essere affrontati con la dovuta esperienza pertanto è consigliabile affrontarlo con una buona preparazione tecnica.
Dalla vetta sono apprezzabili gli scorci panoramici sul comprensorio di Crévacol e sull’imponente versante sud del Mont Velan, dall’altro lato bella veduta sulle prospicienti Grande Rochère e Aiguille de Bonalex.
Avvicinamento
Dal casello di Aosta Est imboccare la galleria che conduce nella valle del Gran San Bernardo e proseguire lungo la stessa superando gli abitati di Gignod, Etroubles e Saint-Oyen.
Lasciare a destra la strada che sale al colle del Gran San Bernardo e continuare sulla strada statale E27 sino ad incontrare, sulla destra, l’uscita per la stazione sciistica di Crevacol.
Procedere ancora per circa 500m sino a raggiungere l’ampio parcheggio della stazione nel suo lato più a ovest.
Descrizione

Dal parcheggio procedere in direzione ovest transitando sotto il viadotto del tunnel del Gran San Bernardo e, seguendo la traccia della strada interpoderale, si affronta il primo tratto di percorso in leggerissima salita.
Attraversato il torrente di Belle Combe si raggiungono rapidamente i caseggiati di Farettes e Ponty e, successivamente, costeggiate le prominenze boschive si incontra l’alpeggio di Eteley.
Virare a sinistra mantenendo il margine del bosco mentre la pendenza aumenta.
Risalire lo spoglio pendio, tagliato più volte dalla strada rurale, sino a raggiungere i casolari di Arp du Bois dessous (1950m).
Tenere i casolari a destra e proseguire per un breve tratto quasi pianeggiante per poi riprendere la pendenza mantenendo inalterata la direzione di marcia.
Superare un nuovo strappo oltre il quale si intravede per la prima volta il Col Serena.
Giunti a quota 2100m circa virare a destra iniziando a risalire un ampio valloncello sino a raggiungere l’ampia spalla quotata 2480m.
Virare a sinistra per portarsi nel successivo ampio avvallamento che dovrà essere risalito a sinistra rispetto alla vetta sino a raggiungere il colletto terminale.
Il tratto finale, molto breve e spesso sferzato dal vento, conduce alla sommità quotata 2.739m.

in discesa:
La discesa avviene sulle tracce di salita senza particolari obblighi di percorso sino al parcheggio.
L’ultimo tratto a seconda delle condizioni del manto nevoso può essere percorso anche con qualche passaggio nel bosco.
Infine, il tratto finale non presentando pendenza, va spinto sino al parcheggio.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
skialpgsb
28/02/2020

Nelle vicinanze Mappa

9 mesi fa
10 mesi fa
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
9 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
12 anni fa
14 anni fa
15 anni fa
16 anni fa
18 anni fa

Tracce (1)

Risorse nelle vicinanze Mappa
Link copiato