Grand Creton, sella quota 2870 m E/NE da Mottes

Grand Creton, sella quota 2870 m E/NE da Mottes

Dettagli
Dislivello (m)
1200
Quota partenza (m)
1650
Quota vetta/quota (m)
2870
Esposizione
Est
Difficoltà sciistica
BS
Tipologia
Incassato in stretto fondovalle

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Vale la pena fare 1200 m di dislivello per arrivare su un colle che sulle carte non è neanche segnato? Secondo me sì, se il vallone è così bello e i pendii così adatti alla discesa sugli sci.
Il vallone è quello che da Mottes si vede chiaramente guaradando verso le montagne innevate, diviso in due da un'affilata cresta di morena. E' situato tra il vallone del col Serena e la coma di Merdeux, che porta al col di Malatrà.
Descrizione

Da Mottes si segue la stradina che porta verso l’imbocco del vallone di col Serena, ma, invece di imboccarlo sulla sinistra o piegare sulla destra verso la comba di Merdeux, si sale diritti nell’evidente vallone. Per accedervi, se c’è neve, conviene passare su un costone abbastanza stretto (sotto una piccola bastionata rocciosa) e con qualche cespuglio, che consente di accedere al vallone vero e proprio. Si sale poi su pendii sostenuti, passando a sinistra della spettacolare Testa di Face. Dove, infine, il pendio diventa più piatto si prosegue fino a raggiungere l’evidente colletto che da sulla comba di Merdeux. Salendo, si presenta anche una serie di ripidi colletti, da affrontare sicuramente con neve ben assestata.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC 1:50000 n.4 Monte Bianco
citta
21/03/2019

Nelle vicinanze Mappa

2 anni fa
4 anni fa
8 anni fa
9 anni fa
13 anni fa

Tracce (1)

Risorse nelle vicinanze Mappa
Link copiato