Tosa (Cima) Canalone della Tosa (Canalone Neri)

La gita

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle

note su accesso stradale :: Park a pagamento (4 euro l'auto, 2 euro a notte).

L'avvicinamento a buio non è così semplice come sembra dalla descrizione. Dopo la cappella e il masso quadrato si deve scendere quasi un centinaio di metri. Non sottostimate i pericoli oggettivi che nel canale sono alti, specie con alte temperature, sia per caduta di pietre dalle pareti, sia per caduta di pietrisco depositato sulla neve e smosso da cordate che precedono. Attualmente si sale ancora tutto su neve, c'è una bella traccia che passa sul lato sx faccia a monte (al centro, per quasi tutto il colatoio, c'è una rigola profonda, in parte in ghiaccio vivo) e sale a sx del ginocchio (già parzialmente scoperto). Discesa molto lunga ma sempre varia. Neve su gran parte della normale, a parte i tratti più ripidi, e fino a 2500 m, che agevola la progressione sul detrito. Ancora neve negli ultimi metri del lato meridionale della bocca di Brenta e su quello settentrionale fino a 2300 m. A titolo indicativo, noi, con tutta calma, siamo partiti alle 3.45 e abbiamo fatto ritorno al rifugio per le 11.50.
Dalla vetta, con stupore, mi sembra di non essere sulla cima più alta del gruppo. Consultando on-line la Carta tecnica regionale della Provincia di Trento trovo conferma che la quota reale della cima è circa 40 metri inferiore a quella ufficiale...

Gita caricata il 20/06/18
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: AD :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1513
quota vetta (m): 3173
dislivello complessivo (m): 1850