Tosa (Cima) Canalone della Tosa o Canalone Neri

Tosa (Cima) Canalone della Tosa o Canalone Neri
La gita
dav-ge
5 17/06/2018
Accesso stradale
libero

Canale in buone condizioni. Presente marcata traccia. Comincia ad affiorare ghiaccio all’altezza del “Ginocchio”, evitabile.
Discesa in buona parte su neve. Calate in prossimità delle cenge dietritiche al centro della conca; fatta un’unica calata da 60 che deposita oltre la barra rocciosa.

Splendida gita di tre giorni nelle Dolomiti del Brenta. Dormito al Brentei da cui siamo partiti in nottata per il canalone. Salita tecnicamente non particolarmente difficile nelle condizioni trovate, comunque da non sottovalutare per lunghezza e ambiente.
Arrivo in cima emozionante nonostante le nubi che avvolgevano Cima Tosa. Per alcuni di noi un piccolo sogno che si realizza. Discesa al rifugio Tosa Pedrotti dove abbiamo pernottato prima di ritornare alla macchina. Buona accoglienza nei due rifugi. Un sentito ringraziamento al Rifugio Pedrotti e al suo mitico gestore Nicolini (e famiglia) per la calorosa accoglienza.
Con D., M., M.

Link copiato