Andrate (Comune) da San Germano, anello per Nomaglio

sentiero tipo,n°,segnavia: ampie mulattiere n.7; F2; G2
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 260
quota vetta/quota massima (m): 810
dislivello salita totale (m): 550

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: franco@A
ultima revisione: 20/01/13

località partenza: San Germano (Borgofranco D'ivrea , TO )

cartografia: Valle Dora Baltea Canavesa (Traversella Oropa Fontainemore) n.02 1:20000 ed:MU Edizioni

note tecniche:
L’escursione ad anello proposta si svolge interamente su pregevoli mulattiere, tra terrazzamenti e vigneti.
Il percorso ha inizio dalla località di San Germano Borgofranco d’Ivrea, si svolge sul versante sinistro org della Dora Baltea; in parecchi punti è molto panoramico, e consente di spaziare verso sud sul fondo valle e un lungo tratto della Dora. Si consiglia questo semplice e non impegnativo percorso, privo di difficoltà su bellissime mulattiere di rara conservazione, affascinate e pieno di punti di interesse, nei periodo primaverile e autunnale.
Borgofranco d’Ivrea i Balmetti: http://www.comune.borgofranco.to.it/joomla/turismo-cultura-e-sport/da-visitare/33-i-balmetti
Nomaglio ecomuseo della castagna http://www.comune.nomaglio.to.it/site/informazioni-generali/178-l-ecomuseo-della-castagna-di-nomaglio

descrizione itinerario:
L’itinerario prende il via dal parcheggio antistante la chiesa di San Germano 265m (in località San Germano) che si raggiunge da Ivrea risalendo la statale per la VdA svoltando a dx al termine del rettilineo dopo il semaforo all’uscita di Borgofranco.
Ci si incammina sulla strada (258m) che procede a sx della facciata della chiesa (dir nord) (contrassegnata con i segnavia della via Francigena – via Palma) e di li a poco, sulla dx con cartelli indicatori e una vecchia pietra con freccia “Nomaglio”, si trova l’inizio della mulattiera E7 che, compiendo un percorso panoramico pregevole, porta direttamente a Nomaglio.
Raggiunto Nomaglio (565m) (poco sopra l’area dell’ecomuseo della castagna) si svolta a dx e si arriva ad un primo lavatoio 575m dove vi sono le indicazioni (che trascuriamo) per svoltare a sx per Novachei e Montestrutto; si seguono invece le indicazioni di svolta a dx dove si trova “il Burnel” una interessante fontana in monoblocco. Si procede lungo la via a raggiungere le due chiese ai lati della strada, si prosegue per la strada in lieve discesa per poi salire a sx fra le case e raggiungere la chiesetta di s. Rocco (586m) (nei pressi vi è anche una bella fonte e un lavatoio); si prosegue sulla sx della chiesa salendo la ripida stradina sino alla soprastante strada; che va percorsa per un breve tratto a dx sino al primo bivio al quale si svolta a sx e si inizia a percorre la mulattiera, che parte a pochi metri dal bivio, sulla dx della strada (F2) (620m). L’ampia mulattiera, conduce senza incertezze all’area giochi poco sotto le case di Andrate. Dall’area giochi (805m), salendo a dx a pochi metri si trova, sulla dx della strada, l’inizio dell’ampia mulattiera (G2) che scende sino in località Paratore (palina indicatrice). Percorsa buona parte della bella mulattiera, si incontra la strada che dalla galleria della serra scende a Borgofranco d’Ivrea (510m), la si costeggia e si passa il sottopasso per proseguire, sino ad un incrocio (420m) dove trascurando sulla sx la direzione per san Pietro-Bienca (palina indicatrice), si svolta a dx e si raggiunge la borgata di Paratore.
Superate le poche case, si attraversa la strada, si raggiungo le case di Bio (300m), raggiunta la strada che sale da Borgofranco. La si percorre a dx (a scendere) seguendo i segnavia della via Francigena (F) sino a svoltare a dx sulla stradina (strada che si trova a dx appena superato un piccolo ruscello). Percorso il rettilineo si svolta a dx (segnavia) e si percorre la strada ciottolata dei “balmettti “ di Borgofranco (interessanti cantine di eccezionale valore) sino a raggiungere la chiesa di San Germano dove termina l’escursione ad anello. Vedi anche traccia GPS v.1 mancante del primo tratto del sent n.7


Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Andrate (Comune) da San Germano, anello per Nomaglio - (0 km)
Ordieri (Corma degli) Anello da San Germano per Nomaglio e San Giacomo - (0.1 km)
Gregorio (Monte) Anello da Quassolo per il M. Cavallaria - (1.5 km)
Colme (le) e Monte Cavallaria da Quassolo - (1.5 km)
Munta e cala La falesia più bella - (1.7 km)
La Serra d'Ivrea da Andrate al Lago di Bertignano - (1.8 km)
San Giacomo, Trovinasse, Maletto, Carema, anello da Montestrutto - (1.9 km)
Murialla (Belvedere) Anello Montestrutto-Gen-Murialla-Trovinasse-Settimo - (1.9 km)
Mombarone (Colma di) da Montestrutto - (1.9 km)
Nomaglio (Comune) Anello da Montestrutto - (1.9 km)
Torretta (La) da Biò - (2 km)
Torretta (la) da San Giacomo, anello per l'Alpe Valneira - (2.3 km)
Torretta (La) da Andrate - (2.3 km)
Cavallaria (Monte) da Baio Dora - (2.6 km)
Paglie (Bric) da Bivio Tracciolino/Pian Bres - (2.8 km)
Ordieri (Corma degli) da Settimo Vittone, anello per Trovinasse - (3.2 km)
Cassie (Monte delle) da Settimo Vittone - (3.2 km)
Guarda (Monte) anello da Settimo Vittone per Cesnola, Chiaverina, Valcauda - (3.2 km)
Castruzzone (Castello) da Settimo Vittone, anello per Guarda, Torre Daniele, Cesnola - (3.3 km)
Colme (le) e Monte Cavallaria da Tavagnasco - (3.4 km)
Pianello (Alpe) anello da Tavagnasco per Santa Maddalena - (3.4 km)
Mombarone (Colma di) da San Giacomo per i Monti Torretta, Cavalpiccolo e Cavalgrosso - (3.5 km)
Trovinasse da San Giacomo - (3.5 km)
Torretta (la) da San Giacomo per la dorsale Sud - (3.5 km)
Scalaro (Frazione) da Tavagnasco, anello per La Sbianca - (3.6 km)