Limo Nero (Cascata)

difficoltà: II / 3   [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Est
quota base cascata (m): 2200
sviluppo cascata (m): 200
dislivello avvicinamento (m): 300

copertura rete mobile
vodafone : 48% di copertura
tim : 60% di copertura

ultima revisione: 02/02/10

località partenza: S. Anna di Bellino (Bellino , CN )

punti appoggio: Rif. Melezè (strada aperta)

note tecniche:
Ambiente
Attenzione alla discesa.

descrizione itinerario:
Le cascate sono visibili dal rifugio, raggiungibile in auto.
Calcolare un ora e mezza per l'avvicinamento, (pista da fondo poi traccia).
La cascata è la più continua delle 4 che si affacciano su Pian Ceyol, 200 m tutti su ghiaccio mai oltre i 70/75°.
Per la discesa attraversare tutti i costoni verso sinistra (salendo), fino a delle baite, attraversare il torrente e in caso di neve brutta, bisogna fare attenzione al traverso da effettuare prima di arrivare alle baite, non discendere il canale che porta nel corso del torrente che scorre a fondovalle.
Scendere per il sentiero estivo.

Nel secondo tiro si possono effettuare anche alcuni salti brevi a 85-90°,
NB: Ghibaudo nel suo libro la valuta di 3+, per la discesa

Per chi scende a piedi e quindi anche per chi sale black marasma e le altre cascate con discesa a piedi fare molta molta e ripeto molta attenzione nell'attraversare zone nevose e canali per la presenza di pericolose placche a vento in quanto è facilissimo che si stacchino slavine anche su pendenze minime e scarso innevamento.