Bourcet - Parete dei Corvi Sperone dei corvi

difficoltà: 6a / 5c obbl / A0
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 1000
sviluppo arrampicata (m): 300
dislivello avvicinamento (m): 80

copertura rete mobile
vodafone : 66% di copertura
tim : 85% di copertura
no operato : 0% di copertura
3 : 80% di copertura

contributors: marco1 abo
ultima revisione: 23/09/18

località partenza: Roreto (Roure , TO )

punti appoggio: Roreto

bibliografia: Roccia d'autore,Fiorenzo Michelin 1998

accesso:
Risalire la Val Chisone fino a Roreto (6 km dopo Perosa Argentina). All'uscita del paese,in corrispondenza di una curva a sinistra,girare a sinistra iu un vicolo stretto, attraversare il ponte sul Chisone e parcheggiare.
Risalire la strada sterrata,superare l'attacco dello spigolo grigio e la pietraia per sussurri e grida e aria sulla 4° corda,e arrivare alla base dello sperone. Dall'auto 25 minuti.

note tecniche:
Via molto bella e logica. Anche se non presenta difficoltà eccessive (tranne 1 passo all'8° tiro) complessivamente risulta faticosa.
Utili ma non indispensabili nuts e friends per i tiri facili.

descrizione itinerario:
1°tiro 5b placca,poi diedro
2°tiro 5a fessurone poi placca
3°tiro 5c spigolone
4°tiro 5c diedro,poi spigolo
5°tiro 5a muro verticale e diedro
6°tiro 5c lame,poi muro fessurato
7°tiro 5a lame e placca
8°tiro 6a e A0 (in libera >6b+) muro,tetto,traverso a destra e direttamente per muro verticale
9°tiro 5b salto verticale,poi spigolo
10° tiro 5b muretto,poi traverso esposto a sinistra e diedrino

Discesa possibile con corde da 50m, ma è molto più semplice seguire la traccia dalla cima che,scendendo verso destra (ometti e bolli blu) riporta all'uscita dello spigolo grigio e alla ferrata.

altre annotazioni:
F. Michelin & G. Rossetto, agosto 1996