Bellino (Monte) da Acceglio, giro per il Vallone Maurin

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

tipo bici :: full-suspended

Gita Sociale CAI Pianezza con 12 partecipanti. Partenza alle 9,30 da Lausetto; salita molto lunga (sono circa 16 Km) e con pendenze molto regolari (9-10%) e solo qualche strappo duro. Il fondo è prevalentemente buono, ma sono presenti qua e là numerosi tratti sconnessi e sassosi, specie nella parte alta. Totale assenza di neve se non per un piccolissimo nevaio alla Colletta, e che costringe a fare 10 metri a piedi. Dalla Colletta siamo saliti anche al Carmagnola (5 minuti), per poi proseguire il giro. Il traverso si fa quasi tutto in sella, ad eccezione di 2 o 3 passaggi di pochi metri. Si pedala ancora un po’ nell’ultimo tratto verso la cima, fino a quando le pendenze non diventano impossibili; con 10 minuti di portage/spintage si arriva in vetta.
Panorama spettacolare a 360° e ambiente veramente fantastico!!! Discesa impegnativa ma bellissima e quasi interamente fattibile in sella. Nella parte alta alcuni tornanti sono molto stretti e su terreno detritico e si trovano diversi passaggi sassosi, alternati ad altri molto scorrevoli e divertenti. Un breve tratto a piedi intorno ai 2.300 m per superare un pendio ripido, quindi di nuovo scorrevole fino ad arrivare alla sterrata. Ultimo breve taglio su sentiero nei pressi di Grange Collet, e poi veloce picchiata su sterrato fino a Campo Base (occhio a moderare la velocità in quanto la strada è ripida e sconnessa e frequentata da molti pedoni!!!). Da Chiappera abbiamo percorso la variante che riporta direttamente a Lausetto. La prima parte si svolge su una bella sterrata e presenta due tratti in salita (in totale direi 80-100 metri di dislivello aggiuntivo), niente di che ma a fine giro si fanno sentire; poi la strada termina e si trasforma in sentiero; primo tratto in discesa, stretta e abbastanza tecnica con alcuni passaggi da fare a piedi, quindi un lungo traverso costellato di brevi saliscendi e tratti sassosi che costringono a 5-10 minuti a piedi. Il sentiero termina alla Chiesa di Sam Maurizio, da dove in 200 metri si torna a Lausetto. La variante da Chiappera a Lausetto è divertente e consente di azzerare l’asfalto, ma a fine giro può risultare indigesta sia per i continui saliscendi, sia perché in alcuni tratti il sentiero è abbastanza tecnico ed esposto…
Giro lungo ma spettacolare, da fare assolutamente…i valloni di salita e discesa sono fantastici e selvaggi, e il panorama nella parte alta è stupendo. Moltissima gente sia a piedi che in MTB, vista anche la giornata splendida, cielo blu e temperatura fresca e gradevole.
Inserita traccia GPS.

Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: BC :: BC+ :: S2 :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1375
quota vetta/quota massima (m): 2950
dislivello salita totale (m): 1575
lunghezza (km): 34