Soglio (Monte) da Pian Audi

Soglio (Monte) da Pian Audi

Dettagli
Dislivello (m)
1000
Quota partenza (m)
980
Quota vetta/quota (m)
1971
Esposizione
Sud
Grado
E

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Alpe Soglia

Avvicinamento
dalla tangenziale di Torino si perviene a Caselle attraverso il raccordo autostradale dell’aeroporto omonimo proseguendo in direzione Lanzo; dopo Nole si prende a destra per Grosso e si raggiunge Corio; si sale a Pian Audi e, a seconda dell’innevamento, si può arrivare per strada sterrata nei pressi della frazione Case Ciochet. D’estate si sale fino alle Case Rui (1100 m) , dopo c’è divieto di transito
Note
Da alcuni anni e' stata pulita dal CAI Lanzo la vecchia mulattiera che da Pian Audi porta a Case Ieri (appena sopra a Case Ciochet) - la mulattiera e' veramente meritevole di visita !
In 40' si arriva a Case Rui da Pian Audi e risulta la parte piu' bella della Salita .
Descrizione

La linea generale di salita segue la strada sterrata, si può tagliare per prati in molti punti, che porta al Rifugio Alpe Soglia 1711 m; da qui si volta a sinistra per un ripido pendio che porta ad un colle a sinistra della quota 1927 m. Volgere a destra e per facile ed ampia cresta, toccando le Alpe Rossolo 1939, si giunge in cima dove c’è una Madonnina.
E’ stata risegnata dal Trail del monte Soglio la ‘Via dei Morti’ che evita quasi tutta la strada sterrata – altamente consigliabile .
Gita per l’autunno, la primavera e classica con le racchette da neve.

Variante di salita per la direttissima (via dei Morti):
Si percorre all’inizio la strada sterrata che sale al rifugio Alpe Soglia, a Case Ciochet si può imboccare a sinistra il sentiero che più volte incrocia e a volte coincide con la sterrata.
Si superano Case Ieri, Case Rui ( Qui arriva la mulattiera da Pian Audi – Cartello Indicatore) e L’ Artè (ca 1200 m di quota), a circa 1400 m di quota vi è il bivio con l’indicazione per il Soglio via diretta o via rifugio. Si prende a dx inizialmente il leggera discesa in vista di un alpeggio.
Il sentiero prosegue per lo più in piano tra prati, anche se ancora identificabile in altri momenti l’erba potrebbe renderlo non evidente.
Sono d’aiuto le tacche rosse e bianche, le paline del Trial del Monte Soglio, gli ometti, ma anche i nastrini rosa che penzolano da qualche ramo o su qualche masso.
Si raggiunge un ruscello che si supera agevolmente su pietre. Il sentiero ora più evidente inizia a salire senza mai raggiungere pendenze impegnative.
Con larghi giri raggiunge la cresta che scende dal Soglio. Si percorre la cresta, superando una piccola croce di ferro, fin quasi ad arrivare in cima, poco sotto si devia un pò a sinistra e si raggiunge l’Alpe Rossotto, un ultimo breve tratto e si è in cima.
Discesa dal versante di salita oppure si può scendere passando dal rifugio.
Attenzione: i tempi dei cartelli sono decisamente ottimisti (20 minuti per 300 metri di dislivello)

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Fraternali editore carta 1:25000 basse valli di lanzo
Bibliografia:
Valli di Lanzo e Moncenisio IGC Giulio Berruto
gigi02_to
16.05.2020
4 mesi fa
5 mesi fa
7 mesi fa
8 mesi fa
11 mesi fa
1 anno fa
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
9 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
12 anni fa
13 anni fa
14 anni fa
15 anni fa
16 anni fa
19 anni fa
24 anni fa

Tracce (4)

Condizioni

Link copiato