Gran Barà (Monte) da Grange Thuras Inferiori per il Colletto e Monte Clausis

Gran Barà (Monte) da Grange Thuras Inferiori per il Colletto e Monte Clausis

Dettagli
Dislivello (m)
1948
Quota partenza (m)
780
Quota vetta/quota (m)
2728
Esposizione
Nord
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
segnavia bianco/rosso fino al colle (sbiadito)

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
risalita la val di Susa (o Val Chisone passando per Sestriere) si raggiunge Bousson, dove si prosegue per Thures in salita. Poco prima di raggiungere Thures si prosegue dritti sulla strada che diventa sterrata e risale la val Thuras, giungendo a Rhuilles. Si prosegue fino al fondo in piano, dove la strada è in ottimo stato fino alla Croix de la Plane, oltre per giungere alle Grange Thuras Inferiori, in base agli anni il fondo può essere più o meno dissestato (valutare).
Note
Si tratta di una cima minore e meno frequentata posta nel vallone Clausis, al cospetto del più famoso (sopratutto nella stagione scialpinistica) Monte Terra Nera. Molto consigliabile in tarda primavera/inizio estate per ammirare le fioriture del vallone. Naturalmente è possibile concatenarlo con la salita al Terra Nera, ed eventualmente compiere la traversata di cresta per la Cima Dormillouse, Dorlier, Giaissez, con numerose varianti in base a gusti e allenamento, ampiamente già descritte su gulliver.
LA strada dopo Rhuilles è in ottime condizioni fino alla Croix de la Plane, poi in base agli anni la sterrata può essere più o meno bella fino alle Grange Thuras Inferiori. Eventualmente partendo dalla Croix de la Plane si deve calcolare circa 1 h aggiuntiva di marcia.
Descrizione

Raggiunte le Grange Thuras, non si attraversa il primo ponte pericolante, ma si continua su una stradina sul lato sinistro fino ad incontrare un secondo ponte più recente che permette di attraversare il torrente. Si continua a percorrere la strada per alcune centinaia di metri fino ad una ampia radura erbosa a destra, dove ha inizio il sentiero per il Monte Terra Nera (tracce di vernice bianco/rosse). Si inizia a salire quasi subito ripidamente nel lariceto, a volte il sentiero non è molto visibile specialmente in basso per la vegetazione, ma comunque abbastanza logico. Salendo la traccia torna più marcata e superato un altro tratto ripido si passa in una strettoia sotto la Cima Clausis (raggiungibile in pochi istanti), e raggiunto il colletto 2430 m si apre davanti l’ampio e dolce vallone culminante con il Monte Terra Nera.
Ora si può percorrere il pianoro fino a incontrare sulla sinistra la dorsale erbosa che scende dal Monte Gran Barà, e risalirla senza percorso obbligato fino in cima. Oppure dal Colletto Clausis si individua una traccia che si mantiene sul filo della dorsale nord-est (o poco sotto) raggiungendo senza difficoltà la cima, che offre un panorama notevole su tutto il vallone e sulle cime dello spartiacque Val Thuras- Valle Argentera.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Fraternali 1:25000 n.2 Alta Valle di Susa Alta Val Chisone
andrea81
09/08/2013

Nelle vicinanze Mappa

7 anni fa
13 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 2020m 7.9Km

Sestriere

Stazione Meteo
Stazione Meteo 1840m 8Km

Sauze Cesana

Stazione Meteo
Webcam 2050m 8.8Km

Sestriere – Cit Roc

Webcam
Webcam 2035m 8.8Km

Sestriere – paese

Webcam
Webcam 2030m 8.8Km

Sestriere

Link copiato