Aver (Becca d’) e Cima Longhede da Chantornè, anello per Col d’Aver e Col Fenètre

Aver (Becca d’) e Cima Longhede da Chantornè, anello per Col d’Aver e Col Fenètre

Dettagli
Dislivello (m)
750
Quota partenza (m)
1800
Quota vetta/quota (m)
2469
Esposizione
Tutte
Grado
EE

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Gita molto piacevole, non impegnativa. Belli i sentieri sia di salita che di discesa negli splendidi boschi di larici dai mille colori e profumi e molto ben segnalati.
Nessun problema sul sentiero di salita , qualche passaggio da affrontare con un pò di attenzione in quello di discesa. Bello il panorama dalle due cime.
Descrizione

Arrivati a Mongnod (1489 m.) capoluogo del comune di Torgnon si prosegue sulla strada che sale verso la montagna fino ad arrivare all’area attrezzata a agli impianti sportivi di Chantornè (1711 m) ; ora più stretta la strada prosegue fino alla conca di pascoli di Chantornè ; proprio sulla strada all’inizio della conca si trova il cartello che indica l’inizio del sentiero per la Becca d’Aver , indicato dai segnavia n. 11. Lo si segue in salita passando accanto ad una baita , si entra nello splendido bosco di larici e si prosegue ai margini di una pista da sci sempre su sentiero ben tracciato.
Raggiunta una carrareccia la si imbocca a sx e si riprende a salire con percorso mai monotono ; il sentiero traversa un pendio erboso , rientra nell’ultimo tratto di bosco e poi entra in un canalone erboso chiuso da salti rocciosi,lo si risale a tornanti e poi si obliqua a sx e si raggiunge il Col d’Aver (2330 m) dove si apre il panorama sulla valle centrale e sull’Emilius.
Il sentiero prosegue ora sulla dx della cresta , raggiunge una baita e un bivio (2360 m); si lascia a dx il sentiero che porta in cima alla Becca d’Aver e si prende il sentiero di sx che a mezza costa passa attraverso dei paravalanghe e si porta in cresta sotto la cima Longhede che si raggiunge con una breve e facile salita (2416 m) 1 ora dopo aver lasciato la macchina.Dalla cima della Longhede il panorama spazia dal gruppo dell’Emilius , alla Tersiva , al vallone di St. Barthelemy .
Si scende dalla cima Longhede e si prosegue sulla cresta su sentiero ben tracciato fino ad arrivare in circa 1/2 ora sulla cima della Becca d’Aver (2469 m) dove il panorama a 360° si apre sull’intera Valtournanche , sul Cervino , sullo Zerbion e sull’intero vallone di St. Barthelemy .
Per il ritorno si scende su un ripido sentiero sulla cresta opposta a quella di salita ( attenzione a qualche passaggio un po’ esposto) indicato dai segnavia n.9 ; il sentiero arriva al col Fenètre antico valico di passaggio tra la valle di St. Barthelemy e la Valtournanche.
Al colle si prende il sentiero di dx e si scende nello splendido bosco, arrivando in breve tempo nella conca di Chantornè e alla macchina .

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC Valle di ST. Barthelemy n.115 scala 1:30000
enri61
10.08.2020
1 mese fa
1 anno fa
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
9 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
12 anni fa
13 anni fa
14 anni fa

Tracce (2)

Condizioni

Link copiato