Armetta (Monte) e Monte Dubasso da Madonna del Lago

Armetta (Monte) e Monte Dubasso da Madonna del Lago

Dettagli
Dislivello (m)
860
Quota partenza (m)
1008
Quota vetta/quota (m)
1739
Esposizione
Sud-Est
Grado
E

Località di partenza Punti d'appoggio
nessuno

Avvicinamento
Da Albenga, seguire la strada statale 582 in direzione Garessio fino a Cisano sul Neva. Dopo circa 1 km alla frazione Martinetto svoltare a sx in direzione Castlbianco, Nasino - Caprauna. Superato Nasino, la strada inizia a salire più decisa fino alla frazione Alto m.790 - comune di Caprauna. Dopo circa 2 km, svoltare a dx seguento il segnale Madonna del lago. Parcheggiare l'auto nei pressi dell'area pic-nic.
Note
Panoramica escursione che si sviluppa quasi interamente su strada sterrata e seguendo le indicazioni dell'alta via delle Alpi Liguri. La località di partenza si trova in val Pennavaira, comune di Alto in provincia di Cuneo, anche se la si raggiunge comodamente da Albenga ed altre località della riviera di ponente. Vette facili da raggiungere e molto panoramiche. Dal Monte Dubasso si scorge in lontananza il massiccio del Rosa ed ovviamente il mar ligure.

Per una gita tecnicamente più appagante conviene salire per sentiero (triangolo rosso) al Dubasso, e di ritorno dall'Armetta evitare la lunga sterrata compiendo un anello nel bosco rientrando al lago con sentiero segnato
Descrizione

Continuare su strada asfaltata seguento il cartello Colle San Bartolomeo ore 1,00. Dopo circa 200 metri – ad un tornante – svoltare a sx ignorando le tacche rosse triangolari sul muretto. La strada diventa sterrata, sale con regolarità raggiungendo prima le Fontane m.1181 e poi località Brancolaidi m.1344. Proseguire fino al colle San Bartolomeo m.1439 incrociando l’Alta Via delle Alpi Liguri. Un cartello indiica il bivio per ilMonte Armetta m.1739 ore 1,30. Seguire lo sterrato fino al piano del Colle m.1431 perdendo alcuni metri di dsl. Ora il percorso si sviluppa su sentiero ben segnalato da tacche rosse fino a raggiungere la vetta erbosa in pochi minuti. Ampio panorama dal mare ai monti – con il Pizzo d’Ormea in primo piano. Ritornati al Colle San Bartolomeo, proseguire a sx seguendo l’alta via raggiungendo in pochi minuti il Monte Dubasso m.1538. Rientro seguendo il percorso dell’andata oppure – dalla vetta del monte Dubasso seguire le tacche rosse triangolari che – per cresta – dovrebbero rientrare al punto di partenza – Madonna del Lago (da verificare)

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC 1:50000
mangiafioca
08.10.2020
3 settimane fa
2 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
9 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
12 anni fa
14 anni fa
Link copiato