Blanchen (Gran Becca) da Chamen

La gita

Sciabilità :: ***** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: umida

neve (parte inferiore gita) :: primaverile

note su accesso stradale :: OK fino a inizio poderale

quota neve m :: 2000

attrezzatura :: scialpinistica

Neve continua da poco prima degli alpeggi di Gran Chamen, ovvero 300m circa di dislivello dall'auto. Tratti innevati sulla poderale ma con troppe interruzioni per poter essere saliti e scesi sci ai piedi. Portage e lunghi tratti in piano nel vallone fanno sì che la gita sia di grande sviluppo chilometrico. Al primo tratto ripido ho montato i coltelli per il rigelo potente. Fino a quota 3000m circa siamo stati all'ombra con un discreto fresco. Appena messo il naso al sole si cuoceva. Al colle di Sassa la neve era già molle alle 10, ma mai sfondosa e/o pericolosa. Dopo un po' di inversioni ripide ho depositato gli sci circa 80m sotto al colle. Salito con picca e ramponi al colletto. Dal colle a destra verso la cima con 85% roccia e 15% neve, meglio comunque tenere i ramponi. Ci sono dei punti esposti e la roccia è in generale poco affidabile ma non è mai difficile. Panorama incredibile in una giornata stupenda. Discesa attenta sulle rocce instabili. Ho visto pochissimi ometti e in un paio di punti non è proprio certo dove si passi. Dal deposito sci neve sfondosa ma comunque sciabile con attenzione, date le pendenze. Dal colle Sassa ottimo (pur non ancora perfetto) firn e poi bellissima primaverile sui pianoni e nei brevi momenti più ripidi fino a fine neve. Nel complesso un itinerario grandioso! Almeno 20 persone in giro, e gita ancora ottima per un bel po'.

Gita caricata il 25/03/19
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: OSA :: PD :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1710
quota vetta/quota massima (m): 3680
dislivello totale (m): 1970