Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Seccia

La gita

Sciabilità :: / ***** stelle

neve (parte superiore gita) :: molto bagnata

neve (parte inferiore gita) :: primaverile

attrezzatura :: scialpinistica

Partiti da San Bernolfo dalla stradina in alto che si inoltra gia' nel vallone San Bernolfo, 5' di portage e su ponte di neve entrati nel vallone con buon innevamento ma senza rigelo.Solo dai 2200 in su' accenni di rigelo ma i pendii soleggiati erano gia' tutti mollicci.Discesa ore 11 circa: neve mai sfondosa ma molto umida-bagnata, pesante da sciare e con una scorrevolezza mooolto lenta,in modo anomalo...scopriremo poi il motivo.Sotto la soletta degli sci si era formata(com' era gia' successo qualche anno fa nello stesso periodo,mi sembra il 2009) una specie di catramina nera collosa puzzolente condizionando molto la sciata . E cosi' e' stato fino in fondo dove pur con una bella neve primaverile compatta gli sci non scorrevano.
In compagnia di Ezio + altri skialp sui vari itinerari
Meteo: nuvolaglia che andava e veniva,piu' compatta zona Corborant-Gioffredo-Rocca Negra


Gita caricata il 10/05/18

Le foto

situazione inizio vallone San Bernolfo
partenza sci ai piedi
traverso verso Malaterra-Corborant
Ezio in salita
Rocca di San Bernolfo
Quasi al colle di Seccia
la cima dal colle di Seccia
Ezio arriva in cima
foto di vetta
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1663
quota vetta/quota massima (m): 2759
dislivello totale (m): 1090