Pelvo d’Elva Canale Ovest del Colle Camoscere

L'itinerario

difficoltà: F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1775
quota vetta (m): 3064
dislivello complessivo (m): 1290

copertura rete mobile
vodafone : 30% di copertura

contributors: luciano66 paolo-luca
ultima revisione: 11/03/15

località partenza: Ponte Pelvo (Bellino , CN )

punti appoggio: Rif.Meleze'-S.Anna di Bellino

cartografia: MAPPA IGC N.6 MONVISO

accesso:
Ponte Pelvo, poco prima del rif. Meleze'

note tecniche:
L'itinerario è percorribile anche con la neve assestata, in inverno o inizio primavera; in questo caso le difficoltà aumentano (PD) e sono necessari picca, casco e ramponi.

descrizione itinerario:
Da Ponte Pelvo, poco prima del Rif.Meleze’, si attraversa il torrente Varaita di Bellino e si sale nel vallone Camosciera seguendo il sentiero U25. A 2400 m circa si volge a oriente e si entra nella conca del lago Camosciera, posto più in alto, che si lascia sulla dx per puntare al fondo del vallone al canalino diagonale, con andamento da dx a sx, che conduce al Colle Camosciera.
Lo si risale senza difficoltà particolari (se le rocce sono asciutte, traccia), in alto il canale si allarga a pendio e volgendo verso sx con un breve traverso si raggiunge il colle da dove, in breve, seguendo la larga cresta SSO (tracce di sentiero), si tocca la vetta.
Con neve il canalino ha una pendenza di circa 35° fino ad una strettoia, poi fino a circa 45° verso la fine con uscita; il traverso finale per raggiungere la cresta può essere un po' delicato.
Discesa per l'itinerario di salita.