Prarotto (Cappella di) da Condove

difficoltà: MC+ / BC / S2   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 379
quota vetta/quota massima (m): 1430
dislivello salita totale (m): 1270
lunghezza (km): 29

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura
3 : 93% di copertura

contributors: GIORGIOBI BUBETTA
ultima revisione: 28/08/17

località partenza: Condove (Condove , TO )

cartografia: Fraternali 1:25000 n.4 Bassa Val Susa, Musinè, Val Sangone, Collina di Rivoli

bibliografia: Western Trails cicloalpinismo nelle valli di Susa

note tecniche:
Questo itinerario non è che uno dei tanti possibili per salire alla cappella di Prarotto e scendere lungo divertenti single track nuovamente a fondo valle.
La discesa è molto varia e si compone di tre distinte sezioni: la parte alta scorrevole e consigliata anche a chi si cimenta le prime volte su sentieri con la bici (MC+),una parte centrale di media difficoltà con singoli passaggi più impegnativi (BC+ con singoli passi S3) ed un breve finale decisamente impegnativo (OC - S3 ) se si rientra su S. Valeriano.

descrizione itinerario:
Da Condove salire su asfalto verso Mocchie. Abbandonare quasi subito la principale per prendere sulla sx (in corrispondenza di un ristorante) il ramo in forte pendenza che sale alla borgata Magnoletto (609 m). La salita continua più dolce e la strada diviene sterrata. Superata Bellagarda e Le Trune si arriva alla località Sette Strade (bel pilone votivo). Da qui si prosegue verso nord prima in discesa e poi di nuovo in salita raggiungendo borgata Sinati e Frassinere presso la chiesa di Santo Stefano. Si scende su asfalto fino a q. 905 dove, attraversato il ponte sul rio, si prende a sinistra in forte salita (indicazioni per borgata Reno). Senza raggiungere Reno inferiore al bivio sotto la borgata si continua a sx e con bel percorso si arriva a borgata Mogliassi (1186 m) dove la strada termina.
Si attraversa verso sx la borgata facendo attenzione nell'individuare appena sotto le case un sentiero interamente ciclabile che con un ampio giro porta alla borgata Girardi. In breve si riguadagna l'asfalto che seguito verso dx porta, trascurata verso dx la deviazione per Grange, alla Cappella di Prarotto (1430 m).

Discesa
dietro la Cappella si percorre in leggera discesa una carrareccia che in breve diventa sentiero scorrevole,facile e molto evidente.
Al bivio poco sopra Mollette 2 possibilità:
-proseguendo a sx si raggiunge la borgata, si segue brevemente l'asfalto in discesa e si arriva ad Airassa dove, abbandonato nuovamente l'asfalto, si prende la sterrata a dx che porta in breve ad un pilone votivo al quale si volta a sx.
-proseguendo a dx non si passa da Mollette e su sentiero ripido e tecnico si arriva direttamente al pilone e si prosegue diritto.
Si raggiungono così le case Croce. Da qui svoltare a dx su strada sterrata e raggiungere le Case Braide (1094 m) e poco sopra Colombatti, ad un bivio con un pilone votivo, 2 possibilità:
Direzione S. Valeriano-Bruzolo-Borgone
Si svolta a dx e si affronta una sezione più tecnica con tornanti lastricati, fino a raggiungere un nuovo bivio dove si prosegue la discesa verso dx (splendido percorso su lastricato perfetto ma invaso dalla vegetazione). Usciti su strada asfaltata si prende a sx scendendo per circa 100 m di dislivello alla borgata Gandoglio. Da qui proseguire sulla sx in direzione degli evidenti ripetitori posti sulla sommità di una collinetta. Poco prima di questi svoltare a dx imboccando un sentiero piuttosto sporco e per un tratto eroso raggiungendo il magico pianoro di Bal d'le Masche. Continuare la discesa ed all'inizio di un nuovo pianoro fare attenzione a svoltare a dx (imbocco poco visibile) sbucando così nei pressi della cappella Romanica in località San Valeriano. Quest'ultimo tratto di discesa dai ripetitori, molto ripido e tecnico, è purtroppo ora invaso da molti rovi (in primavera-estate è impossibile percorrerlo), ma lo si può evitare raggiungendo il fondovalle seguendo la strada che da Gandoglio scende a Borgone.
Seguendo la SS24, o meglio il percorso ben segnalato della via Francigena, si ritorna a Condove.

Direzione Frassinere- Giagli-Condove
Si prosegue sempre diritto, poco oltre si ignora la deviazione a dx e si raggiunge Colombatti. Si prosegue a sx su sterrata che in breve si raccorda alla strada asfaltata che in discesa porta a Frassinere. Poco oltre la trattoria imboccare a dx la stradina asfaltata e dopo circa 200 m a sx parte il sentiero che, inizialmente ripido ed po’ sconnesso, alterna tornantini, tratti scorrevoli ed altri più tecnici per presenza di pietre e scalini (le piogge hanno portato via la terra e li hanno resi più impegnativi).
A quota 780 m si raggiunge un ponte e lo si attraversa. Deviare subito a dx (non seguire i cartelli di Cicli Giai). Un sentiero a fondo terroso/lastricato, con solo 2 brevissime risalite, porta velocemente ed in rilassatezza a Giagli.
Da Giagli a Condove la strada asfaltata è tutta evitata da tagli su lastricate che purtroppo non sono più in ottimo stato perché erose dalle piogge torrenziali o, per brevissimi tratti, invase dalla vegetazione .

Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Prarotto (Cappella di) da Condove - (0 km)
Colombardo (Colle del) da Condove - (0.4 km)
Muni (Frazione) da Condove, giro per Bellafugera, Magnotti, Camporossetto - (0.6 km)
Prato del Rio (Frazione) da Condove - (0.6 km)
Sbaron (Punta) da Condove, giro per Colle del Colombardo e Alpe della Portia - (0.6 km)
Gagnor e Ghet (Alpe) e Sacrario di Vaccherezza da Condove - (0.6 km)
Muni (Frazione) da Condove, giro - (0.6 km)
Frassinere (Frazione) da Condove, anello per Mocchie e Magnoletto - (0.6 km)
Sbaron (Punta) da Condove - (0.6 km)
Colombardo (Colle del) da Condove, giro per Madonna della Bassa e il Colle del Lys - (0.6 km)
Pratobotrile (Frazione) giro della Valle del Sessi da Condove - (0.7 km)
Croce di Ferro (Colle della) da Condove, giro per il Colle del Colombardo - (1 km)
Orso (Pian dell') da Chiusa San Michele, giro per Colle Bione e Sacra di San Michele - (1 km)
Bione (Colle) anello da Chiusa San Michele per Girodera-GTA-Prese Rose - (1.4 km)
Celle (Borgata) da Caprie , giro per Villardora, Sala, Novaretto - (1.7 km)
Pratobotrile (Frazione) da Caprie per Peroldrado e Sigliodo - (1.7 km)
Castelletto (Truc) da Caprie - (1.7 km)
Braida (Colle) da Chiusa San Michele, discesa dal Sentiero dei Franchi - (1.8 km)
Bione (Colle) da Chiusa S.Michele, discesa Sentiero Presa delle Rose-Sentiero Principi - (1.9 km)
Braida (Colle) da Vaie per La Mura e il Folatone - (2.3 km)
Orso (Pian dell') giro del Pian dell'Orso da S.Antonino - (3.1 km)
Bione (Colle) da S.Ambrogio, giro con discesa su Castel Billia sentiero 505 - (4.2 km)
Termine (Colle del) e Cima San Michele da S.Ambrogio, giro per Folatone, Colle Braida, sentiero Roberto Nocera - (4.8 km)
Dora Riparia Anello da Chiusa S.Michele ad Alpignano - (5 km)