Lechaud (Punta) dal Lago Verney per Vallone di Breuil

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 2088
quota vetta/quota massima (m): 3127
dislivello salita totale (m): 1200

copertura rete mobile
vodafone : 70% di copertura
tim : 60% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: gpaolo
ultima revisione: 08/06/09

località partenza: Lago Verney (La Thuile , AO )

cartografia: IGC n. 4 Monte Bianco

bibliografia: Guida Monti Italia

note tecniche:
Complessivamente, ambiente selvaggio e grandioso, con vista superba sul Monte Bianco dalla Punta Lechaud.
Lunga escursione per valloni deserti.

descrizione itinerario:
Dal lago Verney si scende ad afferrare il sentiero AV n. 2.18 che risale il vallone di Breuil, transitando per le Alpi Entre Deux Eaux m 2314 e Le Grotti m 2520. Nello sbucare su uno stupendo pianoro glaciale, sono possibili due percorsi: proseguire a dx con sentiero fino al Colle di Bassa Serra (m 2738), per poi abbassarsi per sfasciumi sul Ghiacciaio di Chavannes e risalire alla punta per alcuni pendii piuttosto ripidi (no crepacci), oppure, dal pianoro dopo Le Grotti, dirigersi direttamente verso la punta, lasciando a dx la costiera della Bassa Serra (questo itinerario è decisamente più corto).
Volendo variare il percorso di rientro, si consiglia di riportarsi al piano glaciale e di qui passare a dx della evidente punta isolata (tormotta m 2686) e traversare i valloni del ghiacciaio di Arguerey (tracce di sentiero, molti guadi) , fino alle pendici della P. Rousse m 2867. Proseguire infine per l'alpe Torvera m 2306 e lago Verney.