Sebolet (Cima) da S. Anna di Bellino

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1828
quota vetta/quota massima (m): 3023
dislivello totale (m): 1195

copertura rete mobile
wind : 0% di copertura
no operato : 0% di copertura
3 : 20% di copertura

contributors: GIORGIOBI
ultima revisione: 07/05/08

località partenza: S. Anna di Bellino (Bellino , CN )

punti appoggio: Rifugio Melezè 1812 m

cartografia: IGC n.6 1:50000 Monviso

note tecniche:
Ottima alternativa alla vicina e più conosciuta Rocca La Marchisa anche se è difficile trovare in buone condizioni il pendio canale della parte alta che in uscita spesso presenta una grande cornice.
Nel periodo invernale la strada è chiusa davanti al Rifugio Melezè 1812 m, da cui si raggiunge S.Anna in circa 10' seguendo la stradina.

descrizione itinerario:
Da S.Anna di segue la stradina che conduce nel vallone di Traversagn, tagliandone i tornanti nella zona centrale.
Raggiunto il pianoro lo si attraversa interamente e si riprende a salire per dolci pendii al centro tra la Rocca La Marchisa e la Cima Sebolet, in direzione del colle di Vers (nascosto).
Poco prima del colle succitato si risale verso destra l'evidente ed un po' ripido pendio-canale (rica 100 m sui 30-35°) che termina ad una selletta appena a destra della quota 3003 m. Si segue verso destra la facile cresta (quasi sempre senza sci) oppure si perde qualche metro sul lato val Maira fino a raggiungere l'evidente punta panoramica dellla Cima Sebolet.